Cesare Fiorio Malattia

Spargi l'amore
Cesare Fiorio Malattia
Cesare Fiorio Malattia

Cesare Fiorio Malattia – Cesare Fiorio si è ammalato ieri mentre era in bicicletta nella zona vicino a Ceglie Messapica. Ha riportato ferite gravi alla testa e alle braccia ed è stato trasportato d’urgenza al reparto di anestesia e rianimazione dell’ospedale Perrino di Brindisi. Dopo essersi trasferito in Puglia qualche anno fa, Fiorio divide il suo tempo tra la cura delle colture biologiche dell’azienda agricola Camarda e il percorrere almeno trenta chilometri in bicicletta ogni giorno.

Secondo i dati finora raccolti, Fiorio è stato visto l’ultima volta ieri pomeriggio nella zona di Natalicchio, che si trova sulla strada provinciale che collega Carovigno a Ostuni. È stato trovato a terra privo di sensi e soccorso da alcuni curiosi che hanno poi chiamato l’ambulanza e la polizia municipale di Ceglie, arrivata per effettuare gli accertamenti. Al momento non sono chiare le circostanze dell’incidente e le cause che lo hanno provocato.

Il 26 maggio Fiorio, figura leggendaria dell’automobilismo italiano, compirà 78 anni. Ha vinto cinque titoli piloti e tre titoli costruttori per la Fiat, oltre a tre campionati mondiali di endurance con la Lance. L’Alta Fedeltà, il reparto corse della Lancia, da lui fondato e supervisionato vincendo sette campionati mondiali di rally consecutivi, è stato un altro dei suoi tanti successi.

Prima di entrare in Ferrari nel 1989, ha lavorato come direttore sportivo di una squadra di Formula Uno, dove ha ottenuto 25 podi, 9 vittorie e un campionato nel 1990. Ha continuato la sua carriera in Formula Uno dopo aver lasciato Maranello, arrivando alla posizione di direttore sportivo della Minardi.

Il 78enne attuale leader della squadra rally Lancia ed ex direttore sportivo della Ferrari in Formula 1 è finalmente tornato a casa quattro mesi dopo aver subito l’infortunio. Alex, il figlio di Cesare, lo ha salutato, mostrando un video in cui Cesare ringraziava tutti coloro che lo avevano aiutato dopo il disastro. Cesare è una delle personalità più importanti della storia dei rally.

Fiorio è stato trasferito all’ospedale di Brindisi nonostante sia residente a Ceglie Mossapica. Il tragico evento è avvenuto probabilmente durante una delle abituali uscite in bicicletta del manager piemontese, che probabilmente si sentiva giù di morale. Ora che ci avete spaventati a morte, abbiamo una buona notizia da condividere con voi in un momento in cui il nostro sport non è stato particolarmente felice. Cesare Fiorio, che ha riportato gravi lesioni alla testa e al braccio in un incidente ciclistico lo scorso maggio 3, ha ricevuto alcune notizie incoraggianti.

Il 78enne attuale leader della squadra rally Lancia ed ex direttore sportivo della Ferrari in Formula 1 è finalmente tornato a casa quattro mesi dopo aver subito l’infortunio. Alex, il figlio di Cesare, lo ha salutato, mostrando un video in cui Cesare ringraziava tutti coloro che lo avevano aiutato dopo il disastro. Cesare è una delle personalità più importanti della storia dei rally.

Fiorio è stato trasferito all’ospedale di Brindisi nonostante sia residente a Ceglie Mossapica. Il tragico evento è avvenuto probabilmente durante una delle abituali uscite in bicicletta del manager piemontese, che probabilmente si sentiva giù di morale. Ora che ci avete spaventato a morte, abbiamo alcune buone notizie da condividere con voi in un momento in cui il nostro sport non è stato particolarmente felice.

Un incidente nel tardo pomeriggio su una strada provinciale tra Carovigno e Ostuni, nel brindisino, è costato la vita all’ex amministratore delegato della Rossa di Maranello, residente da tempo a Ceglie Messapica. Dal 1989 al 1991 è stato direttore sportivo della Ferrari. Team di F1, durante il quale il team ha vinto 36 gare ed è salito sul podio 25 volte.

Pochi giorni fa è intervenuto alla presentazione dei prossimi Campionati Nazionali di ciclismo di Ceglie per ciclisti dai 23 anni in giù. Ha parlato con il commissario tecnico della Nazionale italiana di ciclismo, Davide Cassani, della bellezza delle sue pedalate quotidiane di almeno 30 chilometri nella Valle d’Itria. Da marzo Cesare Fiorio è “fermo” nel reparto di terapia intensiva di Brindisi Ospedale.

Cesare Fiorio Malattia

Mercoledì si è verificato un incidente di cui non si conoscono ancora le cause, ma oggi i medici dovrebbero ricevere il primo bollettino medico. Fonti della Questura di Ceglie Messapica sostengono che la bicicletta integra di Cesare Fiorio avvalora la tesi infondata secondo cui all’origine dell’incidente sarebbe stato un malore improvviso del ciclista. I problemi di salute di Cesare Fiorio sono ancora “gravi” e non sono migliorati.

I medici dell’ospedale Perrino di Brindisi non sono giunti a una conclusione. Uno dei più rispettati di FormulaPassion ae scrittore colto, è stato ex direttore sportivo della Scuderia Ferrari. Numerose persone hanno lasciato commenti augurandogli ogni bene per la guarigione dal recente malore. Cesare Fiorio è rimasto ferito durante un giro in bicicletta ed è stato portato al reparto di anestesia e rianimazione all’ospedale Perrino di Brindisi per cure.

E’ accaduto questa sera nella sua azienda agricola nella zona Canalicchio tra Ceglie e Ostuni. A San Vito dei Normanni è intervenuto il codice rosso 118 che ha trasportato Fiorio d’urgenza all’ospedale di Brindisi. L’ospedale Perrino di Brindisi riferisce che Cesare Fiorio, lì ricoverato, continua a migliorare. La valutazione ottimistica del figlio Cristiano secondo cui “stiamo cominciando a vedere la luce” è incoraggiante.

Cesare sta facendo progressi, ma è prematuro fare ipotesi sul suo futuro. anche se la prognosi è riservata, oggi abbiamo molta più fiducia di quando le cose apparivano più cupe. Cesare Fiorio trascorreva ore con paura e preoccupazione.

I medici del Centro Medico Perrino hanno deciso di ricoverare Fiorio. Fiorio è stato portato in ospedale dopo essere stato soccorso da alcuni curiosi. Due volte campione del mondo di motonautica che ha lavorato come direttore sportivo per il team di F1 di Maranello dal 1989 al 1991, portandolo a 25 podi, 9 vittorie e una sconfitta in una gara di campionato contro Alain Prost e la squadra Ferrari.

Ritornato al Lui nel 1994, vi rimase fino alla fine della stagione, dopo aver già lavorato con Ligier e Minardi a metà degli anni 2000. Pole Position, programma di approfondimento della Rai, ha poi visto protagonista Lui.

Cesare Fiorio Malattia
Cesare Fiorio Malattia

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!