Donatella Rettore Malattia

Spargi l'amore
Donatella Rettore Malattia
Donatella Rettore Malattia

Donatella Rettore Malattia – Donatella Rettore è nata Castelfranco Veneto l’8 luglio 1955, ed è una cantante, cantautrice e attrice italiana. Si esibisce sotto il soprannome di Rettore.Ha iniziato a mostrare le sue opere d’arte all’inizio degli anni ’70 ed è diventata famosa molto rapidamente per il suo spirito focoso e la mancanza di rispetto per l’autorità. Con un’aria di cinismo e un occhio per l’arte provocatoria, è stata una delle prime a praticare la performance art, le immagini forti e l’avanguardia.

Informazioni di base

Sergio Rettore era un imprenditore e Teresita Pisani era un’attrice goldoniana che aveva lavorato per la ditta di Cesco Baseggio . Con l’appoggio del fratello maggiore, cantante parrocchiale che guadagnava 500 lire ogni sera, quando aveva undici anni creò il suo primo gruppo, I Cobra .

Presso l’istituto tecnico commerciale per professionisti corrispondenti in lingue estere, si è laureata con il massimo dei voti, dimostrando il suo eccezionale rendimento accademico. Disprezzava i limiti essendo un’adolescente ribelle e dirompente.

Dopo essersi diplomata, iniziò a prepararsi per la carriera di cantante, quindi si imbarcò su un volo per Roma. Ha debuttato nel 1973 come cantante principale del tour estivo di Lucio Dalla, che l’ha introdotta nell’industria musicale.

Un inizio ufficiale per la sua carriera

L’etichetta Edibi delle Edizioni Musicali Bideri pubblicò il suo singolo di debutto “Quando tu” nell’ottobre 1973. “Ti ho trova con me”, il suo secondo singolo di dicembre, fu scritto da Gino Paoli e fu distribuito quasi esclusivamente come promozione stampa e biglietti da visita per il prossimo Festival di Sanremo 1974.

Inoltre, il singolo a 45 giri è il più raro tra le produzioni discografiche dell’artista. Sono state rilasciate due varianti della copertina: una che riutilizzava la foto della canzone precedente Quando tu e un’altra che mostrava il volto del cantante sul retro con due mani legate con le manette.

L’Edibi debuttò nuovamente con Capelli sciolti di Edibi al Festival di Sanremo del 1974; La RCA Italiana pubblica i dischi della Edibi dal 1974. Every day you sing love songs, l’opera estesa di debutto del cantante contenente la canzone e pubblicata più di un anno dopo l’esibizione di Sanremo, non ha attirato molta attenzione, nonostante l’intensa promozione.

Nel CD sono inclusi due singoli e tutti i relativi lati B. Maria Sole, 17 gennaio ’74, sera, e il lato B dell’album, Il tango della cantante, eseguito al concerto di Sanremo, sono tra i singoli che gli artisti promuovono più frequentemente in televisione. L’LP è stato realizzato nel dicembre 1974, secondo l’etichetta interna dell’etichetta discografica, anche se sarà distribuito solo nel febbraio 1975.

Il cantante Claudio Rego ha incontrato il musicista Claudio Rego in una discoteca di Taranto. Era il 1974 quando si tenne questo incontro. La loro relazione creativa e romantica inizierà subito dopo e giocherà un ruolo significativo nella sua carriera.

Poco dopo aver firmato con la Produttori Associati nel 1976 pubblicò il singolo 45 giri “Lailolà”, che vendette oltre mezzo milione di copie in tutta Europa, soprattutto in Svizzera e Germania. quando si citanoEntrambe queste fonti

Mentre interpretava Carmela al Festival di Sanremo del 1977, avrebbe fatto una mossa provocatoria lanciando dolci al pubblico come dice il testo: “Carmela ha dato dolci colorati, ma erano dolci avvelenati”. Quell’anno ci fu un’altra esecuzione della stessa canzone.

Nello stesso anno il maestro Natale Massara curò anche la pubblicazione del suo secondo album, Donatella Rettore. Nonostante mostri una tecnica compositiva impegnata, l’album ha bombardato il botteghino.

Contiene brani come “Gabriele”, una dedica a Gabriele D’Annunzio, “Il patriarca”, un attacco al tradizionale modello di famiglia patriarcale, “Caro principal”, una discussione sulla pedofilia e le molestie sessuali sul posto di lavoro,

“È Dead un Artist ,” probabile dedica a Luigi Tenco, e l’autobiografico “Nel Viale della Scuola è Sempre Autunno”, rielaborato e risuonato diciassette anni dopo nell’album Incantesimi nocturnes.Sempre nel 1977 doveva avere come protagonista il controverso musical I lussuriosi,

ma Rettore dovette tirarsi indietro per problemi di salute. Lo spettacolo era pensato per un gruppo demografico più giovane. La cantante Giovanna Nocetti era tra gli altri membri del cast, insieme a Lucio Carano, Gabriele Villa, Viviana Larice e altri.

Nel ruolo di Rettore, il mio percorso artistico

Quando nel 1978 Donatella Rettore scelse di smettere di lavorare come Produttori Associati e di passare ad Ariston e semplicemente Rettore, quello fu un momento di svolta. Oltre all’apparente dimagrimento, riceve anche una nuova acconciatura e una proposta musicale dai toni più rock e pop, pur rendendo omaggio alle sonorità disco dei primi anni 2000.

La prima canzone che dà il tono a questa nuova direzione è “Eroe”, che in seguito affermò essere la sua preferita. Il suo nuovo ‘personaggio’ si sta facendo pratica su Secondo me di Antenna 3 Lombardia, dove è co-conduttrice.

Donatella Rettore Malattia

Rettore raggiunse il successo commerciale anche in Italia dopo l’uscita nel 1979 di tdue album, Splendido dazzling e Brivido divino. Quell’estate si esibisce in diverse città italiane nell’ambito del tour di Corrado Singing Rally, dove canta i brani del disco appena pubblicato e appena diffuso in tutta Europa.

La prima stampa dell’album includeva vinile arancione vivido e scarlatto con una copertina apribile che mostrava i testi su triangoli di cartone. Per le prime mille stampe in vinile blu, ci sarà anche un maxi-singolo prodotto per la promozione radiofonica su vinile giallo limone.

In questo decennio, poco prima che la generazione di MTV diventasse maggiorenne, iniziò a creare videoclip rischiosi che prendevano in prestito pesantemente dalla scuola glam inglese ma avevano uno stile tutto italiano e un’attitudine punk.

Gli anni Ottanta

Secondo classificato al Festivalbar nel 1980, la sua canzone “Kobra” conteneva testi intelligenti e satirici dai molteplici significati. Collegato ad esso e caratterizzato da un’altra canzone controversa, Benvenuto – di cui furono tagliate due strofe,

dando vita a due versioni: una esplicita e una depurata – Magnifico delirio ebbe più successo dell’ultimo LP. Dietro la copertura di cellophane c’era una griglia di plastica stampata in tre colori: giallo, verde e rosso; due piccoli adesivi prismatici fungevano da occhi e la confezione dell’album era rivoluzionaria per l’epoca.

La cantautrice avrebbe dovuto anche fare il suo debutto come attrice nel film La ragazza che portò fortuna negli anni ’80, ma il film fu improvvisamente accantonato a causa di un evento inaspettato. Il fatto che l’artista sia raffigurato sulla copertina dell’omonimo libro ristampato di Gino Pesavento conferma sostanzialmente che il film sarebbe stato basato su quello.

Nell’estate del 1981 Donatella, rappresentante dello ska italiano, divenne famosa grazie a Rettore e vinse il Festivalbar assoluto. “Remember”, la prima delle tre canzoni scritte da Elton John e la sua band, è contenuta nell’album Estasi clamorosa, che ha appena battuto un nuovo record d’oro.

Inoltre, questa è una delle poche volte in cui il cantautore veneziano canta in inglese per pura interpretazione. Sebbene l’album sia pieno di brani memorabili, due: “Diva” e “Meteora”spiccano. Meteora è l’esame lucido e divertente di Donatella

delle linee sottili che tengono insieme la sua celebrità, poiché è costantemente sul punto di cadere dalla sua posizione elevata. Mentre scriveva canzoni per la cantante romana Loretta Goggi, compose Assassina, inclusa nel suo album My Next Love.

Nel 1982, Rettore consolidò il suo status di artista di punta con l’uscita di Kamikaze Rock ‘n’ Roll Suicide. Il concept album ha venduto tre milioni di copie in Giappone e in Europa; è stato ispirato dalla cultura giapponese antica e moderna ed è incentrato sul tema del suicidio d’onore.

Sia gli ascoltatori che i critici hanno adorato il suo singolo del 2006 “Lamette”, lodato da Patrick Wolf e che è stato quasi incluso nel film Notte prima degli esami. Anche la melodia del titolo, Kamikaze Rock ‘n’ Roll Suicide, così come Karakiri e Oblio, sono state promosse in TV e radio.

La traccia finale, “Giulietta”, è una ballata sul suicidio interpretato dalla figura iconica di William Shakespeare, che trascende la cultura giapponese. Alla luce dell’enorme successo dei Kamikaze Rock ‘n’ Roll Suicide in Francia, è stato creato un videoclip esclusivo per il paese.

La confezione insolita è solo un’altra cosa strana di questo disco. Sul retro della copertina si vedono ideogrammi giapponesi accanto ai titoli delle canzoni italiane. I testi delle canzoni sono qui in una busta, ma c’è anche uno strumento utile: un pezzo di cartone che, una volta piegato, diventa un pop-up che crea una copia bidimensionale della copertina.

Nel 2012, Donatella ha recitato in Cicciabomba insieme al ruolo di Miris Bigolin. Il titolo provvisorio del film era Fatness Makes Beauty, e segue la storia di una ragazza che lotta con il suo peso e lo stigma che ne deriva. Il film acclamato dalla critica vedeva protagoniste anche Anita Ekberg e Paola Borboni.

“This time” è un nuovo singolo inglese composto da Richard Kerr e Gary Osborne, che un tempo facevano parte dell’entourage di Elton John; il rovescio della medaglia è il sardonico “M’è bursto la testa”, che funge da colonna sonora per il film.

Queste due composizioni fanno parte della sua prima raccolta ufficiale, Super-rock Rettore—Le sue canzoni più belle lui stesso. Dal 1978 al 1982, Ariston ha registrato tutti i suoi migliori successi, tutti inclusi in questa raccolta.

Donatella Rettore Malattia
Donatella Rettore Malattia

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!