Feltri E La Malattia

Spargi l'amore
Feltri E La Malattia
Feltri E La Malattia

Feltri E La Malattia – La procedura utilizzata per sciogliere il coagulo nei polmoni di Vittorio Feltri è relativamente nuova.Il giornalista avrebbe pregato: “Buon Dio, anche la morte è difficile. Durante il suo recupero, ha lottato molto. Vorrei poterlo fare, ma semplicemente non posso. L’account X dell’ottantenne Vittorio Feltri ha suscitato grande attenzione e preoccupazione dopo aver pubblicato queste due penetranti osservazioni. Le informazioni nascoste sono diventate chiare.

Analisi oncologiche per Vittorio Feltri.

Il recente intervento chirurgico per un cancro al seno per Feltri non ha avuto effetti positivi. Come ha detto il paziente, “è stata una cosa da poco”, che lo ha spinto a “vestirsi e andare al giornale a scrivere un pezzo” dopo l’operazione.

In ricordo dei tragici tweet di Vittorio Feltri

Feltri ha inizialmente riportato le sentenze problematiche venerdì 29 settembre. Dopo 48 ore di tentativi di capire le cose, ci siamo riusciti. Feltri ha sbottato a un giornalista del Corriere della Sera: “Ma io scrivo in italiano, cos’è che non capisci?”

Feltri prosegue contestualizzando: “È una constatazione che ho fatto mentre ero al mondo: a volte è dura anche morire”. Ma in questo momento ho bisogno di qualcosa di completamente diverso. È inutile adesso continuare a provare; Non morirò. La mia prospettiva è la seguente. Voglio andare all’inferno con il f…

Dopo il recente successo con la chirurgia polmonare,

Feltri è stato operato lo scorso anno ai polmoni per un versamento. Il giornalista descrisse dettagliatamente la comparsa di un nodulo nel polmone sinistro. Umberto Veronesi ha ripreso la custodia della figlia Giulia. Ho seguito il percorso del robot per un intervento chirurgico per ridurre sia i tempi di attesa che il potenziale dolore. Non è successo nulla di cui fossi a conoscenza mentre ero in sala operatoria. Ho iniziato a sentire tutti gli effetti dell’operazione non molto tempo dopo.

Abbiamo concesso alla squadra dell’autopsia 60 giorni per rispondere alla nostra richiesta di dettagli. Quando Feltri dice che alcune situazioni sono “abbastanza simili” a quelle del Purgatori, parla per esperienza. Da lì si sviluppa la trama. Una scansione di tomografia computerizzata è il test iniziale per il cancro al seno. Le sue dimensioni sono trascurabili, ma i medici consigliano comunque di rimuoverlo chirurgicamente.

La radioterapia e l’agonia del cancro

Feltri verrà subito operato. La procedura, ha detto, dura solo pochi minuti, e alla fine della giornata era di nuovo al suo lavoro a Libero. Come ha fatto con Purgatori, l’oncologo suggerisce la radioterapia. Ero così condizionato che al terzo giorno non potevo nemmeno più scommettere. Più volte sono atterrato sul pavimento con il corpo contorto come un salame. Mi ha ridotto al livello di un cucciolo indifeso. Le sedute di radioterapia si sono rivelate la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

La clinica ha deciso di ricoverarmi perché ero arrivato in quel preciso momento. Per Feltri «il medico ha detto che avevo l’emplema». Secondo lui, l’argomento decisivo era che “il mio polmone sinistro era pieno di pus”. L’arteria polmonare di Feltri era ostruita. Di conseguenza, l’organo interno cominciò a solidificarsi. Feltri sostiene che è a questo punto che il professor Andrea Gori prende il comando. Che è il capo indiscusso del reparto di Malattie Infettive del Policlinico di Milano. Ricopre il ruolo di sindaco di Bergamo ed è il fratello di Giorgio Gori.

Nelle parole di Feltri, la rapidità di pensiero di Gori “gli ha salvato la pelle”. La sua degenza in ospedale sarà breve, non più di qualche settimana. Pur non negando il disagio, afferma: “Almeno lo spero, dato che ho ancora un po’ di dolore al fianco sinistro”. Il caso di Purgatori è stato applicato così: “Se è vero che la sua salute è peggiorata in seguito alle cure, soprattutto radiologiche, probabilmente è stata l’infiammazione del polmone a ucciderlo,

Feltri E La Malattia

infatti risulta che non aveva metastasi al cervello”. Ultimo ma non meno importante, ritengo sia importante sottolineare che le cure dirette a volte possono causare più danni della condizione sottostante. Come si conclude questa sezione, si nota che “alcuni medici non capiscono niente”, proprio come alcuni giornalisti.

Ma no… Per me è stato così fin dal giorno in cui sono nato. Anche la morte a volte può essere complicata. Ma in questo momento ho bisogno di qualcosa di completamente diverso. È inutile adesso continuare a provare; Non morirò. La mia prospettiva è la seguente. Non mi interessa, voglio dare un’occhiata a quell’universo parallelo.

I miei problemi di effusione polmonare sono iniziati alla fine dell’anno scorso. Il tumore al polmone sinistro mi dava ancora problemi. Ho avuto fiducia ancora una volta in Giulia Veronesi, la figlia di Umberto. La mia operazione è stata completata con l’aiuto dei robot. Non è successo nulla di cui fossi a conoscenza mentre ero in sala operatoria. Ho iniziato a sentire tutti gli effetti dell’operazione non molto tempo dopo.

Ovviamente al momento non posso andare al giornale, ma scrivo tutti i giorni. Per me è fondamentale avervi accesso. Questa è la mia vita, in mancanza di un’espressione migliore. A ottant’anni inizi a interrogarti sulle cose. Il desiderio di vendetta, però, è particolarmente forte ogni volta che sono malato. Ho bisogno di una settimana di perfetta salute per rimettere in carreggiata la mia vita.

“Certo. Anche se ho vissuto molte delle stesse emozioni il giorno del mio ultimo compleanno, il compimento degli 80 anni è stato comunque per me un giorno emotivamente faticoso. Ho sempre pensato che 80 fosse un numero ridicolmente grande, anche quando ero bambino. Ora che sono qui, posso vedere che le mie speranze vengono ripetutamente deluse.

Giovedì Vittorio Feltri di Libero ha suggerito che potrebbe esserci un crescente sostegno per prendere di mira gli anziani. Quando ero bambino, gli adulti ricevevano il rispetto e l’attenzione che meritavano. Tuttavia, gli anziani vengono automaticamente stigmatizzati nella società odierna, poiché il giovanilismo promuove una mentalità in cui le persone di tutte le età sono incoraggiate a sembrare il più giovani possibile a tutti i costi. Quando si tratta di una condotta corretta nella mia vita personale, i miei figli sono i miei insegnanti.

Feltri E La Malattia
Feltri E La Malattia

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!