Gabry Ponte Moglie

Spargi l'amore
Gabry Ponte Moglie
Gabry Ponte Moglie

Gabry Ponte Moglie – Personalità radiofonica, produttore discografico e DJ italiano itinerante Gabry Ponte è nato Gabriele Ponte a Torino il 20 aprile 1973.Ha collaborato con la leggendaria band Eiffel 65 per la loro hit di platino “Blue. Ha fondato Dance and Love, un’etichetta discografica indipendente, che continua a gestire oggi. Numerosi artisti, tra cui Edoardo Bennato, J-Ax, Subsonica, Corona, Thomas, Amii Stewart, Little Tony, Shaggy, Marracash ed Elisa, hanno lavorato con lui.

Biografia personale

Dopo essersi unito alla BlissCo., un’azienda italiana appena fondata nel 1993, Gabry è diventata una produttrice di DJ alla tenera età di vent’anni. Una volta lavorava come remixer per un gruppo chiamato Da Blitz. Le loro canzoni scalarono più e più volte le classifiche dance italiane. Inizialmente Gabry lavora come DJ resident in vari club torinesi; successivamente gira la Liguria, il Veneto e il Friuli-Venezia Giulia, dove diventa direttore creativo e proprietario di un club della costa adriatica, l’Aqua di Lignano Sabbiadoro.

Come artista solista, The Eiffel 65 è attivo dal 1999.

Ha lavorato per un po’ in studio prima di iniziare a lavorare con Maurizio Lobina e Jeffrey Jey , e il risultato è stato Eiffel 65. Nel 1999, Blue ha debuttato al numero uno delle classifiche in 24 paesi diversi, vendendo più di 10 milioni di CD in tutto il mondo. Successivamente, i tre intraprenderanno un tour promozionale di due anni a sostegno del loro album di debutto, Europop, che includerà più di 500 spettacoli in tutto il mondo e si tradurrà nella tripla certificazione di platino dell’album per vendite di oltre tre milioni di copie.

Il gruppo riceve una nomination ai Grammy come “miglior artista dance dell’anno” e un premio musicale europeo a Monte Carlo come “miglior artista italiano nel mondo”.Dopo il completamento di Contact!, il secondo album in studio degli Eiffel 65, nel settembre 2001, Ponte pubblicò Got to Get, il suo singolo di debutto da solista, che raggiunse la vetta delle classifiche radiofoniche italiane e della classifica dei singoli dance di Music and Records.

Time to Rock, uscito nell’estate del 2002 e prodotto dal suo collaboratore Roberto Molinaro utilizzando il giro di banconote Euro 2000, supera di molto il primo singolo e rimane per diverse settimane in vetta alle classifiche dance .Il suo album del 2002 Shake conteneva un successo chiamato “Senti le bells”, che ha remixato con Zucchero Fornaciari. Geordie, versione italiana di una canzone inglese del XVI secolo, è stata pubblicata nell’ottobre 2002 come remix di un classico di Fabrizio De André; il disco ha venduto oltre 25.000 copie ed è stato certificato oro.

Di lì a poco uscirà il suo album di debutto solista Gabry Ponte. Contiene nuove canzoni come “The Man in the Moon” e “De Musica Tonante” oltre ai singoli precedentemente pubblicati. Contemporaneamente Ponte diventa dipendente di Radio Deejay.Insieme agli Eiffel 65, partecipa al festival di Sanremo nel marzo 2003, eseguendo il brano “Quelli che non hanno età”. I due pubblicano poi il loro terzo album, Eiffel 65, cantato interamente in italiano.

Dall’album provengono i singoli “Una notte e Forse mai Più” e “Viaggia Insieme a Me”, e torneranno al Festivalbar per un’altra estate come artisti. Nello stesso anno pubblicò anche un nuovo singolo, “La danza delle streghe”, a settembre. Oltre alla sua popolarità come remixer, Ponte è diventato famoso nella scena dance italiana per il suo lavoro su successi come “Gulia” di Dj Lhasa e “Dragostea din tei” di Haiducii.

L’aprile 2004 ha visto l’uscita di Doctor. Il suo secondo album solista, Jekyll & Mister DJ, includeva la canzone “Figli di Pitagora”, un’allegoria che utilizza la voce di Little Tony, un importante artista rock degli anni ’60 e ’70, per rappresentare le caratteristiche salienti, alcune delle quali non lo sono necessariamente positivo, del Bel Paese. Nel progetto commerciale R&B di Ye Man Sin Pararse, pubblicato nell’ottobre 2004, è stato un collaboratore.

Con l’aiuto di Ponte, nel 2005 esce la compilation DJ Set. Nel frattempo, la prima presentazione audio video di Gabry Ponte debutta nelle maggiori discoteche europee; è iniziata la presentazione del Video di Gabry Ponte. Quell’anno scrisse anche la sigla per la serie di cartoni animati delle Tartarughe Ninja, “Con Noi”, che fu eseguita da “Robi Garruto” insieme ai Ninja.

Il suo lavoro con la stazione radio italiana di musica dance/house m2o è iniziato nell’ottobre 2006 con il programma Gabry2o, e nel 2010 ha assunto l’incarico di conduttore per il nuovo spettacolo del sabato sera Dance And Love. Ha anche pubblicato i singoli “Ekstromuzik Is Back” e “UNDERGROUND”, che fanno parte dell’EP “Modern Tech Noises Secondo Gabry Ponte”, subito dopo essere tornato in studio.

Potresti trovare un video basato sulla modifica di Bufalo e D-Deck su YouTube; è stato incluso nel suo EP del 2007 Love Song In The Digital Age Secondo Gabry Ponte, che includeva quattro versioni della canzone The Point Of No Return. Danceandlove venne creato quello stesso anno, dopo che Gabry Ponte lasciò la Bliss Corporation.

Gabry Ponte Moglie

Con composizioni del DJ torinese Giorgio Prezioso e di amici ecolleghi Roberto Molinaro e Giorgio Prezioso, con la sua presentazione è uscito nel giugno 2008 il CD inaugurale dedicato al programma radiofonico Gabry2o. Il suo lavoro con Paps’N’Skar sulla loro canzone estiva “Bambina” è stato simultaneo. Insieme a Dj Paki, ha prodotto il remix del successo di debutto di Marracash “Badabum Cha Cha” nell’agosto dello stesso anno. Mentre l’anno volge al termine, viene pubblicato il lavoro collaborativo di Ponte e Paki, Ocean Whispers 2K9.

Puoi trovare la canzone anche nel M2O Xmas Pack. Dopo circa un anno, il 15 maggio 2009, Gabry2o vol. II e, appena due settimane dopo la sua uscita, salì al quarto posto nella classifica delle compilation della Federazione Industria Musicale Italiana . Gabriel ha creato un tributo a Michael Jackson il 30 luglio 2009, con l’aiuto di Dj Paki; la canzone e il video possono essere trovati su YouTube.

All’inizio di febbraio del 2010, ha pubblicato un nuovo brano con la voce di Cristian Marchi, Sergio D’Angelo e Andrea Love. Puoi trovare il CD e le versioni digitali della canzone “Don’t Let Me Be Misunderstood” presso vari rivenditori. Esistono cinque diversi mix: “l’A cappella”, “Gabriel Ponte Vintage Mix”, “Cristian Marchi Perfect Mix” e “Nicola Fasano & Steve Forest Remix”. Il 25 gennaio è stato rilasciato anche il video ufficiale.

Il primo volume del nuovo programma di Gabry, Dance and Love Selection Vol. I, di cui è co-conduttore su m2o, è uscito il 12 febbraio, dopo le compilation Gabry2o e Gabry2o Vol. II, che prendono il nome dal suo programma in rete. L’8 febbraio vedrà l’uscita di Stereo Love: The Definitive DJ Deluxe Edition, un nuovo CD contenente ulteriori remix della canzone, incluso quello di Gabry Ponte, dopo la pubblicazione del grande successo autunnale di Edward Maya, Stereo Love: The Italian Remixes.

Il 23 aprile il dj torinese aveva organizzato un party dance in costume da bagno per girare la sua nuova canzone estiva, Love To Party. Hanno partecipato più di tremila persone, con il contributo di gruppi della Repubblica Ceca, del Belgio e dell’Austria. Gabry ha fatto questo annuncio in un’intervista a La Stampa: Per via del mio flash mob, Torino è come Ibiza.

Il 25 maggio segna l’uscita del suo nuovo album, Dance And Love Selection, che è la seconda compilation. Nel settembre di quell’anno decise di prendersi una breve pausa dalla radio m2o per concentrarsi su nuovi progetti, alcuni dei quali includevano Eiffel 65.

Tra i nuovi singoli pubblicati il 26 ottobre 2010 da importanti etichette internazionali come Blanco y Negro, Ultra Records US, e Ministry of Sound UK, è stato “In Da Club” del dj piemontese Sexy DJ, con Maya Days. Successivamente, ha prodotto una serie di mash-up e remix; tra le più notevoli ci sono le sue collaborazioni con il rapper Fabri Fiber nei singoli “Vip in Trip e “Tranne te, dall’album Controcultura.

Entrambi i mix presentano un jingle che Fabri Fibra ha “dedicato” al dj torinese; infatti, la frase “Gabriel Ponte è Tanta Stuff” – un riferimento a Vip In Trip – che inizia con la frase “Fabri Fibra è Tanta Stuff” – è udibile in entrambi i mix. Grazie all’innovativo mashup di Tranne te, il brano è diventato un grandissimo successo, scalando le classifiche delle radio italiane e internazionali. Successivamente ha completato il remix di Tutto l’amore che ho di Jovanotti.

Insieme a DJs From Mars e Bellani & Spada, pubblicarono anche un singolo intitolato “Que Pasa” nel maggio di quell’anno. Campiona una voce da Open Sesame di DJs From Mars, che contiene un campione di Jeffrey Jey, e occasionalmente adotta lo stile bass-heavy che lo ha reso famoso all’inizio della sua carriera da solista; il singolo è presente anche in Dance and Love Selection Vol.

Il quarto capitolo di 4. Remixa ufficialmente Mr. Saxobeat, il grande successo di Alexandra Stan dell’etichetta EGO, pubblicato nel giugno 2011. Lady Gaga, Chris Brown, Enrique Iglesias, Inna, Agnes e il resto della troupe di produzione CAHILL stanno pubblicando il loro nuovo singolo “Skyride” verrà trasmesso alla radio il 1 luglio, e il 15 luglio pubblicheranno il video musicale della canzone.

Quando nel febbraio 2012 è uscito il suo duetto con Dorotea Mele, Lovely on my hand, è rapidamente salito in cima alle classifiche di Svizzera, Italia, Austria e Spagna. Il remix di Alexandra Damiani faceva parte dell’uscita del disco.

Gabry Ponte Moglie
Gabry Ponte Moglie

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!