Incidente Romanengo

Spargi l'amore
Incidente Romanengo
Incidente Romanengo

Incidente Romanengo – Quando si parla di crociere la compagnia italiana Costa Crociere non ha rivali. La sede principale è a Genova. Costa Crociere, una compagnia sorella di Carnival Corporation & plc, possiede la compagnia di crociere tedesca AIDA. Precedentemente di proprietà di Costa Crociere SpA, il marchio spagnolo Ibero Cruceros è ora dismesso.

Ciò che prima era

L’azienda, fondata nel 1854 a Genova da Giacomo Costa fu Andrea snc, iniziò commerciando prodotti tessili e trasportando olio d’oliva dalla Sardegna alla Liguria. Verso la fine del diciannovesimo secolo, un’ondata di emigranti italiani arrivò nei porti australiani, aumentando la domanda di forniture culinarie italiane. Ottenere olio d’oliva non raffinato da vari paesi del Mediterraneo per l’esportazione è uno dei punti di forza di Costa.

Fino al 1950

L’azienda costruì raffinerie di petrolio nel sud Italia e a Genova dopo la prima guerra mondiale e cambiò la sua enfasi dalla vendita alla produzione di olio d’oliva.Nel 1924 l’azienda si espanse nel settore delle spedizioni dopo essere stata rilevata dai figli del fondatore Federico, Eugenio ed Enrico. Lo fece acquistando il minuscolo piroscafo Ravenna.

L’aumento delle spedizioni verso destinazioni internazionali, in particolare in Oceania e nelle Americhe, ha alimentato questa crescita. Successivamente furono acquisite altre navi.Dopo la conclusione della Seconda Guerra Mondiale, per rilanciare l’attività armatoriale della compagnia, venne fondata la Costa Armatori SpA. Con l’aiuto di Angelo Costa, nel 1947 l’azienda diversificò le sue attività includendo servizi merci e passeggeri.

A partire dal 1950 e terminando nel 2000

Franca Costa, ribattezzata nel 1957, è stata la prima nave da crociera da diporto mai costruita dall’Ansaldo; navigò tra i Caraibi e gli Stati Uniti, e anche suo fratello Federico fu ribattezzato nel 1957. Nel 1964, qualche anno dopo, assunse il comando una nave costruita appositamente per le crociere, la Eugenio C..Il Gruppo genovese si ristruttura alla fine degli anni ’70 dopo aver subito perdite a causa della recessione economica.

L’azienda passa da conduzione familiare a holding di partecipazioni e accoglie nuovi investitori come i Romanengo, che acquisiscono una quota del 10% della Costa Armatori. Unilever acquisì l’intero impero imprenditoriale della famiglia Costa, che comprendeva non solo l’azienda olearia Dante, ma anche imprese nell’industria alimentare e tessile. I crediti dell’animazione passata e presente di Costa Crociere sono andati a Paolo Villaggio e Fabrizio De André.

Dopo il lancio della Costa Riviera nel 1985, l’azienda si concentrò solo sui settori delle crociere e del trasporto merci. Dopo una ristrutturazione nel 1986, l’azienda genovese venne rinominata Costa Crociere SpA, e Nicola Costa fu scelto come presidente. La famiglia Costa rimase la principale azionista. Con quasi 160.000 clienti serviti nel primo anno di attività, la neonata società raggiunse un fatturato di circa 240 miliardi di lire.

La Borsa di Milano include Costa Crociere dal 1989. Costa Crociere ha aumentato la propria spesa pubblicitaria negli anni ’90, acquistando spazi sui principali giornali e trasmettendo spot pubblicitari in televisione, per commercializzare il proprio prodotto crociere ad una popolazione più giovane. Nel 1993 l’azienda lancia la sua campagna pubblicitaria televisiva in Italia.

Grazie a questa strategia la compagnia ligure è riuscita a rafforzare la propria posizione negli Stati Uniti e in Europa e ad affermarsi come protagonista nel settore crocieristico nazionale. Con 862 miliardi di lire di fatturato nel 1995, Costa Crociere era leader indiscussa nel mercato europeo, registrando complessivamente circa 300.000 passeggeri trasportati a livello globale.

La famiglia Costa e altri investitori hanno mantenuto il controllo della compagnia da quando hanno venduto una quota di maggioranza a Carnival Corporation & Plc nel 1997. Carnival è una società americana che riunisce le più grandi compagnie di crociere del mondo.

Dopo la vendita della quota di maggioranza è stato varato un vasto piano di sviluppo della flotta, per una spesa complessiva di 6 miliardi di euro dal 2000 al 2014, che prevede l’aggiunta di 16 navi.La Costa Atlantica, la prima nave di Carnival a superare il varo tecnico nel novembre 1999, è stata inclusa nel piano di espansione recentemente autorizzato.

Gli anni 2000–2010

Alla fine di settembre del 2000, Carnival Corporation è diventata l’unico azionista dell’impresa genovese Airtours attraverso l’acquisizione della società.Nel 2002 e nel 2011 la flotta ha accolto due nuove navi, rispettivamente Costa Europa e Costa Tropicale.Nel 2003 e nel 2004 si aggiungono alla flotta altre due navi: Costa Fortuna e Costa Magica. Nel 2003 la compagnia acquistò anche la Costa Mediterranea; era la nave gemella della Costa Atlantica.

Incidente Romanengo

A fine novembre 2003 è stato inaugurato il nuovo terminal di Costa Savona, il Palacrociere.Nel 2004 Costa Crociere SpA, una delle compagnie di crociere più amate della Germania, ha acquisito AIDA Cruises.L’ingresso della compagnia nel mercato asiatico nel 2006, dove ha venduto crociere prima di chiunque altro in Cina e negli Emirati Arabi Uniti, ha consolidato il suo status di operatore mondiale.

Altre due navi furono aggiunte alla flotta nel 2006 e nel 2007.la Costa Concordia e la Costa Serena.Il marchio Ibero Cruceros, che fa parte del gruppo Costa Crociere SpA e opera sul mercato spagnolo, è stato creato il 24 aprile 2007 da Carnival Corporation & plc e Orizonia Corporación. Questo accordo è stato firmato contestualmente all’apertura del Palacruceros, il terminal crociere finanziato e gestito dalla Compagnia a Barcellona.

Il 5 giugno 2009 si è svolto a Genova il battesimo contemporaneo delle navi italiane Costa Luminosa e Costa Pacifica, costruite dallo stesso cantiere e possedute dallo stesso armatore, segnando un evento senza precedenti nel suo genere. Per questo motivo accadde qualcosa di mai visto prima e il Guinness World Record lo riconobbe .

per gli anni 2010–2020

Le crociere inaugurali di Costa Favolosa e Costa Deliziosa sono state rispettivamente nel 2011 e nel 2010.Benvenuti a bordo, un film di Éric Lavaine, è stato ambientato nel 2011 sulla Costa Atlantica. In qualità di consulente del film fu coinvolto il Capitano Francesco Schettino prima di diventare tragicamente famoso al pubblico per quanto accaduto sulla Costa Concordia l’anno successivo.

Nonostante fosse originariamente prevista per i primi mesi del 2012, la prima cinematografica del film ebbe effettivamente luogo nel giugno dello stesso anno. Insieme alla notizia di aver venduto Costa Marina, inattiva dal novembre 2011, Costa Crociere ha anche annunciato di aver effettuato un ordine per una nuova nave, con data di consegna prevista per ottobre 2014 . Sali a bordo della Costa Voyager con noi.

Di fronte al porto dell’Isola del Giglio, il 13 gennaio 2012, dopo la collisione della Costa Concordia con una formazione rocciosa sporgente, si è verificata un’enorme perdita. Nel disastro sono morte 32 persone e la nave è stata parzialmente sommersa. Era la più grande nave passeggeri mai naufragata . Dopo aver effettuato le riparazioni, la Costa Concordia non riprenderà il servizio, come annunciato ufficialmente da Costa il 31 gennaio .

La sala generatori della Costa Allegra prese fuoco il 27 febbraio 2012, mentre la nave era in crociera alle Seychelles. Successivamente, la nave rimarrà in mare senza energia elettrica finché un peschereccio non potrà rimorchiarla a Victoria.

Anche se la nave rimase senza elettricità per due giorni, cibo, acqua e importanti apparecchiature di comunicazione furono consegnati a bordo tramite elicotteri .Il 2 marzo 2012 Costa neoRomantica è salpata per la prima volta, traendo spunti di design dalla massiccia ristrutturazione di Costa Romantica. La nave gemella di Costa Favolosa, Costa Fascinosa, è stata consegnata lo scorso 5 maggio a Venezia.

Il 25 marzo 2012 è stato annunciato che l’azienda avrebbe venduto la Costa Allegra invece di farla ristrutturare .Dal 1 luglio 2012 Pier Luigi Foschi era stato amministratore delegato di Costa Crociere per quindici anni quando si è dimesso. Successivamente è stato responsabile delle strategie di espansione in Asia per la Carnival Corporation.

Il nuovo amministratore delegato è Michael Thamm, già direttore generale della controllata tedesca AIDA di Costa. Nel frattempo, Foschi seguirà con attenzione le numerose iniziative strategiche che coinvolgono i vari marchi del gruppo Costa, nonché le interazioni della compagnia con il governo italiano e i gruppi commerciali, nonché i suoi compiti relativi al disastro della Costa Concordia.

Per obblighi amministrativi riguardanti membri dell’equipaggio privi dei necessari titoli, Pier Luigi Foschi è stato inserito nell’elenco degli indagati dalla Procura di Grosseto il 31 gennaio 2013. All’isola del Giglio, la Costa Concordia è affondata mentre Foschi era presidente e Amministratore Delegato di Costa Crociere.La nave Ibero Cruceros Grand Mistral è stata ribattezzata Costa neoRiviera quando è entrata a far parte della flotta Costa nel novembre 2013.

Costa Voyager è assente dalla flotta in seguito alla vendita ad una compagnia cinese.Nel novembre 2014 è stata varata a Genova Costa Diadema.Costa Crociere ha annunciato l’ordine per due navi della nuova classe da 180.000 tonnellate in una conferenza stampa il 28 luglio 2015. Le due nuove unità trasformeranno la flotta Costa alimentandola con gas naturale liquefatto e saranno costruite da Meyer Werft di Turku, Finlandia.

Il 30 dicembre 2015 Costa Crociere e Fincantieri hanno firmato per le due nuove navi Costa Asia, con consegna della prima nave prevista nel 2019 e della seconda nave nel 2020.Il 7 aprile 2018 verrà annunciata la nuova livrea della flotta per celebrare il settantesimo anniversario di Costa Crociere. Questa versione del nome della nave presenta un carattere più grande, una riprogettazione del carattere e una stilizzazione del tricolore italiano .

Incidente Romanengo
Incidente Romanengo

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!