Jeffrey Herlings Infortunio

Spargi l'amore
Jeffrey Herlings Infortunio
Jeffrey Herlings Infortunio

Jeffrey Herlings Infortunio – Non c’è pace per Jeffrey Herlings. Il campione olandese, che ha vinto cinque campionati del mondo e detiene il record di maggior numero di Gran Premi vinti nel Campionato del mondo di motocross con 102, è caduto pericolosamente nella manche di apertura in Germania dell’11 giugno 2023 e si è fratturato la vertebra C5, che si trova nella parte inferiore del rachide cervicale.

Si tratta di un infortunio terribile che si aggiunge agli attuali problemi di salute del pilota della KTM. In realtà Herlings era fermo da un anno per un problema al piede sinistro, ma era appena rientrato. Prima della catastrofe di Teutschenthal l’atleta aveva vinto quattro round su nove, a dimostrazione di ciò

Anche se l’olandese non avrà bisogno di un intervento chirurgico per curare le sue ferite, Herlings dovrebbe comunque prendersela comoda per un po’. Durante la pausa passano circa quattro settimane. Per questo motivo, Jeffrey salterà entrambi i round indonesiani: quello a Sumbawa del 24-25 giugno e quello a Lombok dell’1-2 luglio. Un punteggio perfetto escluderebbe ogni possibilità che l’olandese vinca un sesto campionato del mondo e un terzo MXGP, salvo imprevisti. Al momento Jorge Prado è sotto di 67 punti e il deficit è destinato ad aumentare.

PERIODI DI RESTAURO

Anche se l’olandese non avrà bisogno di un intervento chirurgico per curare le sue ferite, Herlings dovrebbe comunque prendersela comoda per un po’. Durante la pausa passano circa quattro settimane. Per questo motivo, Jeffrey salterà entrambi i round indonesiani: quello a Sumbawa del 24-25 giugno e quello a Lombok dell’1-2 luglio. Un punteggio perfetto escluderebbe ogni possibilità che l’olandese vinca un sesto campionato del mondo e un terzo MXGP, salvo imprevisti. Al momento Jorge Prado è sotto di 67 punti e il deficit è destinato ad aumentare.

Non in uso

Un altro colpo di sfortuna è capitato a Herlings: “È difficile trovare le parole”. Ne fu profondamente scoraggiata. Ho stabilito un record di vittorie, ma ho dovuto ripristinarlo a causa di un infortunio. Questo scenario riassume molto bene la mia carriera. “Non capisco proprio cosa sia successo: fino a quel momento ero stato bravissimo a sfruttare quella traiettoria della moto” confessa Jeffrey, che non riesce a scrollarsi di dosso l’incidente.

So a che punto sono in gara, ma ho comunque fatto del mio meglio per tagliare il traguardo e accumulare quanti più punti possibile. tipo di corpo. Sembrava che stesse accadendo qualcosa di strano. Sfortunatamente, i sentimenti sono stati confermati. Purtroppo un altro grande protagonista è stato assente dal Campionato del Mondo MXGP.

Nonostante le cure mediche, le lesioni agli Herlings continuano.

Il cinque volte campione del mondo KTM era in testa al pilota MX2 Kay De Wolf nel secondo round del campionato nazionale di beach cross a Vlissingen quando ha avuto un incidente con un concorrente caduto che era appena stato superato. Herlings si è rotto la clavicola dopo essere stato sbalzato dalla motocicletta nell’incidente; si era fratturato lo stesso osso in agosto durante le prove libere del Gran Premio d’Olanda. Atterrò violentemente sulla spalla destra nella sabbia.

Il 28enne olandese era in testa alla prima manche quando è caduto durante il Gran Premio di Germania a Teutschenthal. Herlings ha concluso la gara nonostante l’agonia e la sofferenza al collo; si è piazzato 20° e ha guadagnato un punto. Dopo che una precedente diagnosi in pista aveva indicato una potenziale rottura del C5, una risonanza magnetica lunedì ha confermato il danno.

La buona notizia è che Herlings può evitare un intervento chirurgico per riparare la frattura e può invece concentrarsi sul miglioramento. Spera di vincere un sesto campionato del mondo da record in questa stagione dopo aver guidato la KTM 450 SX-F fino a sei podi nella MXGP. Un totale di quattro Gran Premi furono vinti da Herlings. A causa del suo recupero, salterà i Gran Premi di maggio e di inizio luglio rispettivamente a Sumbawa e Lombok.

Liam Everts punterà a migliorare dopo la sua prima vittoria in carriera in Germania, mentre Andrea Adamo continuerà a correre nella MX2 come pilota designato del team. Il team Red Bull KTM Factory Racing confida che il suo pilota di punta guarisca presto. Una piccola caduta è stata la causa del mio infortunio,” ha spiegato Jeffrey Herlings. La rampa sembrava una roccia, almeno a me.

Il suo impatto è stato profondo. Curando il mio piede e facendolo guarire di nuovo, il personale medico mi ha aiutato molto. Il mio sincero apprezzamento va all’intero equipaggio della Red Bull KTM. Vogliamo rimetterci in carreggiata e vincere ancora il più velocemente possibile dopo aver dedicato tante energie alla stagione 2022.

Jeffrey Herlings Infortunio

Jeffrey Herlings della Red Bull KTM Factory Racing ha subito un intervento chirurgico per riparare la frattura del tallone del piede sinistro dopo un incidente in Spagna lunedì 31 gennaio. L’attuale campione del mondo MXGP, che il giorno prima aveva vinto il primo round del campionato nazionale spagnolo nel riscaldamento per la stagione 2022, è rimasto disarcionato su una piccola e routine sezione di salto dell’ex complesso RedSand MX, sede del Gran Premio, vicino a Castellon .

Herlings, un 27enne, si è infortunato al tallone sinistro nell’incidente che ne è seguito. L’olandese è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per riparare il danno dopo un consulto. Il Dr. Stefaan ha impiantato alcune viti e una placca di supportoVerfaillie. Il ritorno in Belgio era la prossima destinazione che aveva in mente. Jeffrey, insieme ai suoi esperti medici e allo staff della Red Bull KTM, supervisionerà il suo recupero ora che è in grado di correre di nuovo.

Secondo Jeffrey Herlings stiamo pagando per una catastrofe del “nulla”. Forse mi sono schiantato contro un sasso durante il decollo, facendomi volare oltre le sbarre. Abbiamo dovuto adottare tutte le misure necessarie per garantire la guarigione del mio piede sinistro gravemente ferito. A tutto lo staff medico, sarò eternamente grato per le eccellenti cure che mi avete prestato mentre curavate il mio piede. Tutti i membri del team Red Bull KTM hanno fatto molti sforzi per la stagione 2022 e il nostro obiettivo attuale è tornare alla forma vincente il prima possibile.

Joel Smets, manager del Red Bull KTM Factory Racing Team, ha espresso il suo disappunto, dicendo: “Ovviamente, questo è estremamente scoraggiante per Jeffrey, la squadra e il campionato”. Per fortuna questo infortunio non è così grave come il suo problema al piede del 2019. È stato un trattamento lungo ma efficace e speriamo che in meno di due settimane Jeffrey possa togliersi il gesso e iniziare a fare esercizi leggeri, come il nuoto. Possiamo organizzare il suo ritorno in medicina generale dopo che si sarà completamente ripreso.

Non so cosa dire”, ha detto Jeffrey Herlings. La mia carriera è come un record di vittorie seguito da infortuni e battuta d’arresto dopo battuta d’arresto. Quello che è successo è ancora un mistero per me perché stavo ottenendo buoni risultati sulla moto seguendo quella strada prima dell’incidente.
Successivamente ho avvertito un po’ di dolore al collo.

Sapevo che qualcosa non andava perché ora ho familiarità con il mio corpo, quindi ho finito la gara e ho raccolto tutti i punti che potevo. Stando così le cose, non potremo partecipare ai prossimi due Gran Premi. Sono sollevato dal fatto che l’intervento chirurgico non sia necessario e non vedo l’ora di tornare alle corse e alla mia squadra il prima possibile. Red Bull KTM e gli altri signori che mi hanno fatto il tifo e mi hanno offerto parole di incoraggiamento hanno la mia eterna gratitudine.

Jeffrey Herlings ha vinto più Gran Premi di qualsiasi altro pilota di motocross nella storia con 103 totali. A peggiorare le cose, è anche il più sfortunato. L’obiettivo era quello di fare un’altra impressione sugli spettatori al Gran Premio d’Olanda sulla spiaggia di Arnhem, dopo essersi appena ripreso da un lungo infortunio: il quarto in carriera. Nelle prove libere, il 28enne pilota della KTM è caduto catastroficamente sulla sabbia a seguito di una caduta molto lenta.

Indipendentemente dalle conseguenze, Jeffrey Herlings è stato irremovibile nel correre il GP davanti ai suoi connazionali. Il medico personale, tuttavia, ha confermato la diagnosi – frattura della clavicola destra – e la fine delle ambizioni dopo ulteriori accertamenti. I tentativi di Jeffrey Herlings di conquistare un sesto campionato del mondo dopo il GP di Germania si sono rapidamente ridotti prima della metà del percorso.

A quel punto ha dovuto smettere a causa del dolore lancinante al collo causato dalla frattura della vertebra C5. Sebbene sia tornato a correre due settimane fa in Finlandia dopo un lungo e faticoso recupero, aveva gareggiato solo in due tappe prima di questa devastante battuta d’arresto .

È stato necessario un lungo periodo di recupero per ciascuno degli infortuni subiti da Jeffrey Herlings nel corso della sua problematica carriera. Inoltre, è un automobilista molto suscettibile. Il GP d’Olanda è la sedicesima tappa del Campionato Mondiale MXGP, che comprende anche tappe in Turchia, Italia e Regno Unito.

Sono rimaste le cicatrici del primo disastro termico a Teutschenthal. Dopo la gara, una radiografia ha confermato la frattura della vertebra C5 e lunedì una risonanza magnetica ha confermato la frattura. I due Gran Premi di Sumbawa e Lombok verranno saltati da Herlings per via di un periodo di convalescenza, indipendentemente dal fatto che necessiti o meno di un intervento chirurgico.

Jeffrey Herlings Infortunio
Jeffrey Herlings Infortunio

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!