Malattia Di Magalli

Spargi l'amore
Malattia Di Magalli
Malattia Di Magalli

Malattia Di Magalli – Giancarlo Magalli è tornato in televisione un anno intero dopo la sua rottura con Rai1, avvenuta il 22 gennaio 2019, ospite del programma di Canale 5 Verissimo condotto da Silvia Toffannin. Il conduttore, accompagnato dalle figlie Manuela e Michela, aveva un aspetto molto diverso. Ha perso una notevole quantità di peso e rilascia un’intervista emozionante sulla sua malattia e sulla sua dura battaglia per superarla.

Il conduttore televisivo aveva precedentemente annunciato l’oggetto della sua intervista sulla sua pagina Facebook: “Oggi pomeriggio su Verissimo racconterò alle mie figlie cosa mi è successo e perché sono stato lontano dalla tv per qualche mese”. Si rivela un lieto fine. A quanto pare ha dovuto sospendere temporaneamente la sua carriera a causa di una grave malattia.

Per lui il primo campanello d’allarme è il mal di milza, che inizialmente considera legato ad una recente caduta. Di fronte al crescente disagio, il custode si sottopone a una serie di accertamenti diagnostici, durante i quali apprende che un’infezione è in atto da tempo e che necessita di essere ricoverato in ospedale.

L’infezione si risolve, ma poi viene colpito da una doccia fredda: scopre di avere un linfoma vicino alla milza. “Quando gli è stata diagnosticata la malattia hanno detto alle mie figlie: se si curano guariscono, se non si curano vivranno due mesi” ha raccontato al giornalista di Mediaset. Di conseguenza, ha deciso di sottoporsi alla chemioterapia e, come ha riferito su Facebook, “è finita bene”.

Giancarlo Magalli, a seguito di un’infezione contratta l’estate scorsa, ha perso 24 chilogrammi rispetto all’estate scorsa: “È la prima volta che mi vedete in tv dopo mesi difficili.Come raccontò a È stato un periodo tenero, e mi è piaciuto parlarne con dolcezza, dice Silvia Toffanin; Ho perso 24 grani di pepe e questo è tutto ciò che resta di me oltre al mio nome. se piano piano mi sto riprendendo; Sono guarito da quello che avevo.” Il presentatore, che oggi ha 75 anni, ha notato per la prima volta i sintomi un anno fa: un dolore lancinante alla milza.

Un’infezione di prim’ordine si era impadronita di me. La mia degenza in ospedale per questa infezione mi ha causato visioni. Oggetti irreali apparvero davanti ai miei occhi. Lì, probabilmente sotto l’effetto di questi narcotici, ho fatto anche cose che non avrei dovuto fare, come togliere i cateteri che portavo. Ero terrorizzato al pensiero di essere legato al letto, ma il primo lato positivo di questa tragedia è stato che i suoi cari si sono radunati attorno a lui, vegliando a turno ogni notte.

D’altra parte, trascorrevo tutte le notti con mia figlia, la mia prima moglie e la mia seconda moglie,che sono state e continuano ad essere estremamente importanti per me. Avevo qualche motivo per preoccuparmi? Contrariamente alla credenza popolare, il virus si è risolto in seguito. I miei esami, che erano stati interrotti dall’infezione, furono ripresi e i risultati confermarono che avevo un linfoma della milza. È un tumore, ma come probabilmente saprai, il cancro può essere curato.

Con l’aiuto dei medici, Giancarlo Magalli ha recuperato completamente e ha annunciato l’intenzione di riprendere a partire da oggi l’attività televisiva.Grazie al trattamento non ce l’ho più. Mi sono ripreso e ho ripreso a fare quello che faccio di solito.In questo momento sto finendo il mio ultimo ciclo di chemioterapia.Durò in tutto sette mesi.Alla fine arrivò alla conclusione che pochi dei suoi colleghi lo sapevano.

Fu proprio l’esperienza dell’anno scorso con “Masked Singer” a lanciare il primo avvertimento: “Pensavamo di fare solo tre puntate – ha ricordato Magalli – ma invece di fermarci lì, siamo arrivati alla finale”. È stato difficile dover esercitarsi e imparare nuove canzoni. Alla fine, è stata una stanchezza inspiegabile a spingermi a indagare.

Le sue due figlie, Manuela e Michela, sono state cruciali nel suo percorso di guarigione. Non lo hanno mai lasciato durante le prime fasi della terapia: «La loro vicinanza è stata fondamentale, ma quello che mi ha sconvolto è stata anche quella delle mie ex mogli e dei miei coniugi.

Malattia Di Magalli

Poiché dopo due divorzi sono ancora in ottimi rapporti con loro, è chiaro che i miei sforzi sono valsi la pena.Per citare Magalli: “Quando succedono queste cose scopri rapporti che non pensavi fossero così profondi” . Nel corso della sua apparizione a Domenica In di Mara Venier, Giancarlo Magalli ha parlato della malattia che lo ha costretto a non apparire più in televisione per oltre un anno e mezzo.

Ha lasciato lo spettacolo a causa del suo linfoma. Uscito da I Fatto Voi, ha borbottato al collega: “Se esci da un programma pensi che ti tengano il posto, mentre mezz’ora dopo che sei uscito ce n’è già un altro”. È successo anche a me; Non stavo bene e ho perso alcune trasmissioni e quando mi sono ripreso non sono riuscito a trovarne nessuna.

“Ho lavorato con diversi”, ricorda. “Ho provato ad abbinare i nomi ed erano due pagine.” Con chi ho litigato? Fuori dell’uno: “Io sono solo”, ovvero la sintesi. Si trattava di un riferimento ad Adriana Volpe, con la quale aveva litigato in diretta durante il programma.

Magalli ha anche parlato di come la sua famiglia allargata lo abbia aiutato a superare i difficili mesi del trattamento. È stato sposato due volte e ha due dfiglie. Mentre sperimentavo visioni terrificanti, ho strappato la mia linea endovenosa. Mi è stato comunicato che avevo bisogno di una stretta osservazione ed entrambe le mie famiglie mi hanno assicurato che ciò sarebbe stato effettuato. In quella casa si avvicendarono la prima moglie e poi la seconda, la prima figlia e poi la seconda.

La chemioterapia è l’unico trattamento che può salvarle la vita, quindi deve sottoporsi immediatamente. Avere una patologia più grave portata alla luce dall’infezione è, in un certo senso, una buona cosa. Sembra che io sia guarito dal linfoma, un tumore che si può curare, ma prima o poi dobbiamo rendercene conto. Si è accorto del problema in tempo, e ora è pronto a riprendersi la sua vita sotto ogni aspetto, dalle relazioni alla carriera.

Malattia Di Magalli
Malattia Di Magalli

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!