Spargi l'amore
Matthew Brown
Matthew Brown

Matthew Brown – È stato illustre professore di filosofia della Southern Illinois University e cattedra di filosofia americana di Jo Ann e Donald N. Boydston. Dirigo il Center for Dewey Studies, la cui missione è conoscere John Dewey e il suo impatto sulla società attraverso i suoi scritti e la sua vita. Mi occupo principalmente di scienze cognitive, storia scientifica e filosofia e storia filosofica della scienza. Ho un background nello studio della filosofia scientifica e un focus sul pragmatismo americano, sugli scritti di John Dewey e sulla storia della filosofia nei secoli XIX e XX.

Marrone, Matthew J.

Anche una serie di argomenti relativi al passato scientifico e ai suoi fondamenti filosofici sono al centro della mia ricerca attuale. Alcuni esempi sono i seguenti: il ruolo dei valori nell’ingegneria e nella scienza, la scienza femminista, la struttura sociale della scienza, la crisi climatica, lo sviluppo delle scienze cognitive, la storia della psicologia, il ruolo della scienza nella politica e nel processo decisionale e l’interpretazione della meccanica quantistica.

Infine, sono piuttosto curioso riguardo alle scoperte più recenti nel campo delle scienze cognitive, in particolare per quanto riguarda la crescita delle idee cosiddette “sociali”, “distribuite”, “estese” e correlate sulla conoscenza. Per essere più precisi, faccio ricerca sull’educazione STEM e sul lavoro di laboratorio attraverso la lente dell’etnografia cognitiva. Inoltre, sono affascinato dalle indagini filosofiche e teoriche sui fondamenti delle scienze cognitive e della psicologia. Ho una vasta esperienza nel campo degli studi sui fumetti, che integra il mio insegnamento e la mia ricerca.

Richieste di documenti alle riunioni future

Questa è la dodicesima conferenza annuale del Center for Values in Medicine, Science, and Technology presso l’Università del Texas a Dallas, ed è dedicata a Paul K. Feyerabend: A Centennial Celebration. Questo evento si concentra principalmente sull’influenza di Feyerabend su diverse discipline accademiche, tra cui politica scientifica, filosofia della scienza, studi scientifici e tecnologici, storia moderna della scienza e filosofia della scienza. Data importante: 18 gennaio 2024. Breve riassunto: 300–500 parole.

Informazioni di base

A Sydney, in Australia, il medico e reumatologo Matt Brown ha concentrato la sua attenzione sugli aspetti ereditari della spondilite anchilosante. Ha continuato la sua formazione a Oxford, dove ha conseguito un dottorato in medicina. È entrato all’Università di Oxford nel 2004 come professore di scienze muscolo-scheletriche. Nel 2005, Matt è tornato in Australia e ha iniziato a insegnare all’Università del Queensland. Dal 2016 è direttore del dipartimento di genomica e professore presso la Queensland University of Technology.

Nel 2013 gli è stato concesso lo status di Fellowship dall’Accademia australiana delle scienze, un riconoscimento per i suoi contributi alla ricerca genetica. È diventato direttore scientifico di Genomics England nel 2021 dopo aver assunto la carica di direttore del Centro di ricerca biomedica NIHR presso il King’s College di Londra e del Guy’s and St Thomas’ Hospitals NHS Trust nel 2019.

Matthew Brown è professore aggiunto presso i dipartimenti di teoria musicale e musicologia della Eastman School of Music dal 1986. Montagu Cleeve, un rinomato istruttore ed esperto di artiglieria estremamente pesante, è nato e cresciuto a Londra. Ha insegnato violino al Dr. Brown.

Prima di immatricolarsi al King’s College di Londra, è stato beneficiario di una borsa di studio presso la Divisione Preparatoria del Royal College of Music. Lì, Arnold Whittall lo incoraggiò a intraprendere una carriera nella teoria musicale. Dopo aver conseguito la laurea, Brown si è iscritta al programma di dottorato presso la Cornell University.

musicologia nel suo complesso. All’Università di Harvard, si unì alla Society of Fellows prima di completare la sua tesi, ed è allora che i suoi obiettivi di carriera iniziarono a prendere forma. L’incarico del Dr. Brown come musicologo alla Eastman iniziò nel 1986.

Dopo un breve periodo di insegnamento alla Louisiana State University, la professoressa Brown è tornata alla Eastman nel 1997 con le sue conoscenze. Negli anni che seguirono, ha parlato alla UT Austin e Buffalo, è entrato a far parte della facoltà del Mannes Institute for Advanced Studies in Music Theory di Rochester e nel 2007 ha ricevuto il primo Provost’s Interschool Interdisciplinary Award dell’università. Negli ultimi trent’anni, il Dott. Brown ha svolto il ruolo di relatore per le tesi di diciotto diversi membri di facoltà universitarie.

i membri della sua classe hanno scritto dissertazioni; molti di loro sono ora professori di ruolo presso importanti università con eccellenti dipartimenti di musica, come Eastman School of Music, NYU, U Minnesota, UA, UWO e molte altre. Ha anche scritto o coautore di cinque libri, uno dei quali è Debussy Redux. Gli argomenti trattati includono il suo impatto sulla musica popolare, i pensieri di Heinrich Schenker sull’armonia discussi con Robert Wason e Ariane e Barbablù di Th.: trasformare una fiaba in un’opera di fumetti.

Matthew Brown

Emil Homerin, oltre ad oltre cinquanta critiche e saggi pubblicati su illustri riviste come Science, Cool and Strange Music!, Music Theory Spectrum e il Journal of American Musicological Society. È stato redattore capo di Theory and Practice dal 2012 al 2015. Alcune interviste di Brown sono andate in onda su BBC Radio 3, WXXI e Boston Globe.

Nel 2011 il Professor Brown ha fondato l’ensemble da camera TableTopOpera con l’intento di eseguire brani multimediali. Notevoli docenti, amici ed ex studenti della Eastman School of Music si riuniscono in questo gruppo. Le loro composizioni spesso incorporano elementi musicali complessi o reinterpretazioni di vecchie canzoni con immagini visive accattivanti e componenti verbali prese in prestito da film, fumetti e foto.

I membri della comunità artistica e delle organizzazioni associate al TTO includono il fotoreporter Paolo Pellegrin, la coreografa/regista Betty Jenkins, la ballerina Leanne Rinelli, il compositore cinematografico di Hollywood Jeff Beal, gli archivisti del George Eastman Museum e l’Unione delle università cattoliche romane . Il famoso critico Laurence Vittes li ha definiti “il più grande ensemble di fumetti operistici composto da 8 membri” e il Humanities Project dell’Università di Rochester ha assegnato loro due grandi sovvenzioni.

Le attività di ricerca hanno incluso il lavoro dell’URMC e del Dr. Brown con TableTopOpera. Il Dr. Brown e l’URMC Health Lab stanno creando una terapia personalizzata per la salute mentale attraverso dispositivi informatici in rete per un’app per smartphone che è attualmente in fase di brevetto. Il professor Brown è attualmente coinvolto in uno studio finanziato dalla National Science Foundation chiamato “Exploring Creative Design at the Human-Technology Frontier Through the Emerging ‘Artist-Technologist’ Occupation”.

Nel 2021, Genomics England ha accolto lo stimato medico-scienziato professor Matthew Brown, che era a capo del National Genomics Institute prima di unirsi a Genomics England. Ricopre incarichi accademici presso il Centro di ricerca biomedica presso gli ospedali Guy’s e St. Thomas, nonché presso la Facoltà di scienze della vita e medicina del King’s College di Londra e il National Institute for Health Research.

Il professor Brown ha completato la sua formazione in reumatologia e medico-scienziato in Australia e nel Regno Unito. In precedenza, è stato professore illustre e professore di immunogenetica presso l’Università del Queensland, nonché professore di scienze muscoloscheletriche presso l’Università di Oxford e direttore del dipartimento di genomica presso la Queensland University of Technology.

Ha contribuito al progresso delle tecniche di studio dell’associazione dell’intero genoma e degli strumenti di mappatura genetica per le malattie umane, con conseguente identificazione di centinaia di variazioni genetiche, con particolare attenzione all’artrite reumatoide, all’osteoporosi e alla spondilite anchilosante.

Grazie al suo lavoro, ora conosciamo le cause genetiche dello sviluppo osseo ectopico, delle displasie scheletriche e dei tipi monogenici di artrite, ampliando la nostra conoscenza delle malattie umane rare. Inoltre, è stato in prima linea negli sforzi in Australia per utilizzare la sua esperienza nel sequenziamento della ricerca per creare programmi di medicina di precisione per i malati di cancro.

L’Accademia australiana delle scienze ha scelto il professor Brown come membro in riconoscimento del suo lavoro nel campo della genetica. La reumatologia e, più specificamente, le spondiloartropatie assiali, sono le sue principali aree di attività. Matt Brown è un medico-scienziato che ha spostato la sua attenzione dalla reumatologia all’immunogenetica. Attraverso il suo lavoro ha fatto passi da gigante nell’applicazione delle tecniche di mappatura genetica ai disturbi umani.

Come risultato dei suoi contributi agli strumenti di studio sull’associazione dell’intero genoma, centinaia di variazioni genetiche sono state associate a diversi disturbi umani. Lo studio delle cause genetiche della spondilite anchilosante ha suscitato il suo interesse per questa condizione e ha contribuito a creare nuovi trattamenti per questa condizione.

Il suo interesse più profondo risiede nel potenziale della genomica per uso terapeutico, in particolare nella lotta contro il cancro e altre malattie genetiche diffuse e rare. La diagnosi genetica prenatale delle malattie monogeniche e i test genetici nei primi anni di vita sono stati resi possibili, in parte, dalle tecniche di sequenziamento che ha contribuito a sviluppare per la mappatura delle mutazioni in casi non correlati.

È stato in prima linea in progetti globali di mappatura genetica per un’ampia varietà di disturbi, tra cui disturbi reumatici, osteoporosi, malattie neurologiche, tubercolosi e molti altri. Gli inibitori della via IL-23 sono attualmente in fase di sviluppo per la psoriasi, la malattia infiammatoria intestinale e l’asma, oltre a numerosi altri progetti di sviluppo terapeutico che hanno tratto notevoli benefici da queste scoperte.

Lo sviluppo e l’applicazione del sequenziamento di nuova generazione nella genomica medica, in particolare nello studio del cancro e delle malattie ereditarie, devono molto alla sua conoscenza della tecnologia genomica. È membro dell’Accademia australiana della salute e delle scienze mediche e dell’Accademia australiana delle scienze.

Matthew Brown
Matthew Brown

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!