Spargi l'amore
Nico Cantante
Nico Cantante

Nico Cantante – Molte persone vedono il movimento oscuro come niente più che un effetto collaterale dell’esplosione del punk rock della fine degli anni ’70. Ma la roccia nera non era una creazione originale. Lo pseudonimo di Christa Paffgen, Nico. Il fatto che abbia cantato nel primo album dei Velvet Underground ha assicurato la sua eredità duratura.

Sebbene gli sforzi solisti di Nico fossero ugualmente innovativi, non alterarono la traiettoria generale della musica rock. Le band che esplorano lo stile dark-rock in questa stagione e oltre hanno un preciso punto di riferimento nella sua voce oscura e spaventosa, nell’orchestrazione inquietante e nell’atmosfera tombale senza età.

Allora deve essere una specie di sacerdotessa malvagia. È un pacchetto completo, se vuoi. La vita di Nico, in tutta onestà, è sempre stata avvolta nel segreto. A seconda della fonte, il suo anno di nascita potrebbe essere 1938, 1941 o 1943. Anche Colonia, in Germania o Budapest, in Ungheria sono valide alternative per il suo luogo di nascita.

È facile presumere che abbia avuto un’educazione difficile, avendo perso il padre in un campo di concentramento e cresciuta con una madre single nel settore americano della Berlino del dopoguerra. Il suo talento è stato riconosciuto solo quando Christa Paffgen era adolescente. Ha iniziato la sua carriera di modella quando aveva 16 anni, e il suo piccolo corpo da Valchiria, i capelli molto dorati e il suo aspetto eccellente l’hanno portata fino a Parigi. In ricordo del suo defunto amico Nico Papatakis, il fotografo che incontra a Ibiza le dà il nuovo soprannome di Nico di lei.

In breve tempo la sua spinta creativa la spinse a dedicarsi al cinema, dove fece apparizioni in “Strip Tease” di Pointrenaud e “La Dolce Vita” di Fellini. Nico incontra e si innamora di Alain Delon in Italia; continuano ad avere un bambino insieme che lei chiama Ari. Si trasferì a Londra all’inizio degli anni ’60, quando registrò il singolo “I’m not say” per la Immediate con il futuro membro dei Led Zeppelin Robert Plant al timone.

Il vero ingresso di Nico nel mondo del rock avvenne a New York, dove conobbe Bob Dylan, che scrisse “Visions of Johanna” espressamente per lei e la collegò ad Andy Warhol. Il maestro della Pop Art insistette affinché lei si unisse permanentemente alla sua cerchia più ristretta, la scelse in molti dei suoi film sperimentali (tra cui “Chelsea Girl”) e, soprattutto, la spinse verso una carriera musicale facendola cantare per i suoi discepoli dei Velvet Underground. .

Il vero ingresso di Nico nel mondo del rock avvenne a New York, dove conobbe Bob Dylan, che scrisse “Visions of Johanna” espressamente per lei e la collegò ad Andy Warhol. Il maestro della Pop Art insistette affinché lei si unisse permanentemente alla sua cerchia più ristretta, la scelse in molti dei suoi film sperimentali (tra cui “Chelsea Girl”) e, soprattutto, la spinse verso una carriera musicale facendola cantare per i suoi discepoli dei Velvet Underground. .

All’inizio, Lou Reed e i suoi amici la ignorano per paura di essere travolti dalla sua personalità magnetica. Il vero ingresso di Nico nel mondo del rock avvenne a New York, dove conobbe Bob Dylan, che scrisse “Visions of Johanna” espressamente per lei e la collegò ad Andy Warhol. Il maestro della Pop Art insistette affinché lei si unisse permanentemente alla sua cerchia più ristretta, la scelse in molti dei suoi film sperimentali e, soprattutto, la spinse verso una carriera musicale facendola cantare per i suoi discepoli dei Velvet Underground. .

All’inizio, Lou Reed e i suoi amici la ignorano per paura di essere travolti dalla sua personalità magnetica. I due diventano subito amici e presto Nico va in tournée per il mondo con la viola del leggendario musicista americano John Cale. Ciascuna canzone dell’album presenta una storia completa attraverso il proprio suono. John Cale, ex esploratore diventato fedele assistente e poi eccezionale polistrumentista, riflette sulle origini della sua musica eclettica, che incorpora elementi della danza mediorientale, della cantata barocca, dell’avanguardia, della musica colta del XX secolo. secolo, e perfino il free-jazz.

Il cantante fornisce uno sfondo narrativo che rimane costante nel volume per tutta la canzone; infatti vira spesso da un estremo all’altro, come se fosse diventata una pura benedizione, ma le è conferito un potere da maga fatto di sofisticate vocalizzazioni e modulazioni.

Ciascuna canzone dell’album presenta una storia completa attraverso il proprio suono. John Cale, ex esploratore diventato fedele assistente e poi eccezionale polistrumentista, riflette sulle origini della sua musica eclettica, che incorpora elementi della danza mediorientale, della cantata barocca, dell’avanguardia, della musica colta del XX secolo. secolo, e perfino il free-jazz.

Il cantante fornisce uno sfondo narrativo che rimane costante nel volume per tutta la canzone; in effettit, vira spesso da un estremo all’altro, come se fosse diventata una pura benedizione, ma le è conferito un potere di maga fatto di sofisticate vocalizzazioni e modulazioni.

Ciascuna canzone dell’album presenta una storia completa attraverso il proprio suono. John Cale è un ex esploratore diventato produttore, assistente ed eccezionale polistrumentista. Il suo lavoro è ovunque mentre cerca di prevedere la fonte della sua ispirazione, che può essere qualsiasi cosa, dalla danza mediorientale a una cantata barocca, alla musica popolare slava e tedesca, alla musica classica dell’inizio e della fine del XX secolo o persino al free jazz.

Il cantante fornisce uno sfondo narrativo che rimane costante nel volume per tutta la canzone; infatti vira spesso da un estremo all’altro, come se fosse diventata una pura benedizione, ma le è conferito un potere da maga fatto di sofisticate vocalizzazioni e modulazioni.

Ciascuna canzone dell’album presenta una storia completa attraverso il proprio suono. John Cale, ex esploratore diventato fedele assistente e poi eccezionale polistrumentista, riflette sulle origini della sua musica eclettica, che incorpora elementi della danza mediorientale, della cantata barocca, dell’avanguardia, della musica colta del XX secolo. secolo, e perfino il free-jazz.

Il cantante fornisce uno sfondo narrativo che rimane costante nel volume per tutta la canzone; infatti vira spesso da un estremo all’altro, come se fosse diventata una pura benedizione, ma le è conferito un potere da maga fatto di sofisticate vocalizzazioni e modulazioni.

Ciascuna canzone dell’album presenta una storia completa attraverso il proprio suono. John Cale, ex esploratore diventato fedele assistente e poi eccezionale polistrumentista, riflette sulle origini della sua musica eclettica, che incorpora elementi della danza mediorientale, della cantata barocca, dell’avanguardia,

Nico Cantante

della musica colta del XX secolo. secolo, e perfino il free-jazz. Il cantante fornisce uno sfondo narrativo che rimane costante nel volume per tutta la canzone; infatti vira spesso da un estremo all’altro, come se fosse diventata una pura benedizione, ma le è conferito un potere da maga fatto di sofisticate vocalizzazioni e modulazioni.

Ciascuna canzone dell’album presenta una storia completa attraverso il proprio suono. John Cale, ex esploratore diventato fedele assistente e poi eccezionale polistrumentista, riflette sulle origini della sua musica eclettica, che incorpora elementi della danza mediorientale, della cantata barocca, dell’avanguardia, della musica colta del XX secolo. secolo, e perfino il free-jazz.

Il cantante fornisce uno sfondo narrativo che rimane costante nel volume per tutta la canzone; infatti vira spesso da un estremo all’altro, come se fosse diventata una pura benedizione, ma le è conferito un potere da maga fatto di sofisticate vocalizzazioni e modulazioni.

Ciascuna canzone dell’album presenta una storia completa attraverso il proprio suono. John Cale, produttore, devoto assistente, eccezionale polistrumentista e precedente compagno di viaggio, tenta di predire il futuro della sua ispirazione creativa. Un vasto spettro di musica del XX secolo, dalla musica popolare russa, tedesca e britannica alle danze mediorientali, alle cantate barocche e ai brani sperimentali.

Ha quasi la sensazione del free jazz. Il cantante fornisce uno sfondo narrativo che rimane costante nel volume per tutta la canzone; infatti vira spesso da un estremo all’altro, come se fosse diventata una pura benedizione, ma le è conferito un potere da maga fatto di sofisticate vocalizzazioni e modulazioni.

Ciascuna canzone dell’album presenta una storia completa attraverso il proprio suono. John Cale, produttore, devoto assistente, eccezionale polistrumentista e precedente compagno di viaggio, tenta di predire il futuro della sua ispirazione creativa. Un vasto spettro di musica del XX secolo, dalla musica popolare russa, tedesca e britannica alle danze mediorientali, alle cantate barocche e ai brani sperimentali.

Ha quasi la sensazione del free jazz. Il cantante fornisce uno sfondo narrativo che rimane costante nel volume per tutta la canzone; infatti vira spesso da un estremo all’altro, come se fosse diventata una pura benedizione, ma le è conferito un potere da maga fatto di sofisticate vocalizzazioni e modulazioni.

Ciascuna canzone dell’album presenta una storia completa attraverso il proprio suono. John Cale, ex esploratore diventato fedele assistente e poi eccezionale polistrumentista, riflette sulle origini della sua musica eclettica, che incorpora elementi della danza mediorientale, della cantata barocca, dell’avanguardia, della musica colta del XX secolo. secolo, e perfino il free-jazz.

Il cantante fornisce uno sfondo narrativo che rimane costante nel volume per tutta la canzone; infatti, vira spesso da un estremo all’altro, come se fosse diventata una pura benedizione, ma le è conferito il potere di una maga composta da sofisti

Nico Cantante
Nico Cantante

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!