Nicolò Fagioli Infortunio

Spargi l'amore
Nicolò Fagioli Infortunio
Nicolò Fagioli Infortunio

Nicolò Fagioli Infortunio – Il calciatore professionista italiano Nicolò Fagioli, nato il 12 febbraio 2001, gioca come centrocampista sia per la nazionale italiana che per il club di Serie A della Juventus. Pende una sospensione di sette mesi in attesa della sua punizione per violazioni delle regole nel settore delle scommesse.

Dopo il suo trasferimento alle giovanili della Juventus nel 2015, Fagioli ha trascorso la stagione 2015-16 con la squadra Under 17. Fagioli ha ricevuto una promozione anticipata in Primavera nel 2017-18, dove ha giocato 25 partite e segnato 13 gol. Secondo The Guardian, uno dei 60 migliori talenti mondiali nel 2018 è stato Fagioli.

La Juventus FC

Nella sconfitta per 4-0 contro la Carrarese il 24 settembre 2018, Fagioli ha esordito in Serie C con la Juventus U23, la squadra di riserva del club, ma quella è stata la sua unica presenza nella stagione 2018-19. Da esordiente, Fagioli ha esordito in Serie A in una partita contro la Lazio il 27 gennaio 2019. nella finale della Coppa Italia Serie C, disputata il 27 giugno 2020, Fagioli ha battuto la Ternana 2-1. Nel 2019-20, Fagioli ha collezionato cinque presenze in campionato, una delle quali contro il Padova, aiutando la Juventus U23 ad avanzare agli spareggi promozione.

Mentre giocava con la Juventus U23, Fagioli ha esordito il 1° novembre, segnando nell’1-1 interno contro il Lecco. Durante la stagione 2020-21, Fagioli ha collezionato 20 presenze con la Juventus U23 e ha segnato due gol. Quando la Juventus ha battuto la SPAL 4-0 in una partita di Coppa Italia del 27 gennaio 2021, Fagioli è titolare per la prima volta. Dopo aver sostituito Rodrigo Bentancur al 69′ della vittoria casalinga per 3-0 sul Crotone il 22 febbraio 2021, ha esordito in Serie A.

Fagioli ha concesso in prestito un anno alla Cremonese di Serie B il 31 agosto 2021. Nella vittoria per 2-0 sul Cittadella il 12 settembre, Fagioli ha esordito con la Cremonese. L’undicesimo Dopo aver aspettato sette giorni, Fagioli ha segnato il primo gol della Cremonese. nella vittoria per 2-1 sul Parma. In 33 presenze con la Cremonese in questa stagione, Fagioli ha segnato tre gol, che hanno contribuito alla promozione della squadra in Serie A.

È stato annunciato dalla Juventus il 10 agosto 2022 che il contratto di Fagioli era stato prorogato fino al 2026. Nella sconfitta per 2-1 contro il Benfica il 14 settembre, ha esordito in Champions League. Nella vittoria esterna per 1-0 contro il Lecce il 29 ottobre, ha segnato il suo primo gol in Serie A al 70′ con un tiro ad effetto. In campionato aveva giocato solo 39 minuti prima di questo gol. La sua prestazione contro l’Inter otto giorni dopo fu identica e segnò entrambi i gol.

Poco dopo, Fagioli salì alla ribalta e divenne un membro chiave della squadra, guadagnandosi riconoscimenti come Giocatore dell’anno Under 23 di Serie A. in Dopo aver subito una frattura alla clavicola destra nella partita di UEFA Europa League del Siviglia contro la Juventus il 18 maggio 2023, Fagioli è stato messo da parte per due mesi. Per aver infranto le norme sulle scommesse, la Federcalcio italiana ha squalificato Fagioli per sette mesi il 17 ottobre 2023.

Carriera internazionale

La maggior parte delle partite dell’Italia Under 17 ai Campionati Europei UEFA Under 17 2018 sono state iniziate da Fagioli. Entrato in panchina al 55′, ha aiutato la sua squadra a recuperare dallo 0-1 e a portarsi in vantaggio per 2-1 contro l’Olanda in finale. Ha poi realizzato due gol negli otto minuti successivi. Ci sono voluti i calci di rigore, ma l’Olanda è riuscita a pareggiare la partita e a finire l’Italia.

Ha partecipato al Campionato Europeo Under 19 UEFA 2019 con l’Italia U19. Come sostituto nella vittoria di qualificazione per 3-0 dell’Italia sul Lussemburgo il 3 settembre 2021, ha fatto il suo debutto nell’Under 21. L’allenatore dell’Italia Roberto Mancini ha fatto il debutto in prima squadra di Fagioli con gli Azzurri in un’amichevole contro l’Albania il 16 novembre 2022, pochi giorni dopo che il giocatore aveva ricevuto la sua prima convocazione in nazionale maggiore.

Caratteristiche dal punto di vista tecnico

Come centrocampista ha grande visione e tecnica. Oltre ad essere un eccellente lanciatore, ha un certo talento come recuperatore di palla. in Anche se occasionalmente viene schierato come centrocampista offensivo, il suo ruolo principale è quello di trequartista nella terza linea offensiva. in Ciò che lo distingue è l’atteggiamento che porta in campo.

Tutto è iniziato con la Juventus U23

Inizia la carriera giovanile nel Piacenza, per poi passare alla Cremonese prima di approdare alla Juventus nel 2015. Il 26 agosto 2018 esordisce professionalmente con la Juventus U23, la seconda squadra bianconera, in un 2-2 contro l’Albissola che conta. verso la Coppa Italia Serie C. Il 24 settembre 2018 esordisce nel campionato di Serie C, perdendo 4-0 in casa della Carrarese. Anche se occasionalmente ha fatto una o due apparizioni con la Nazionale Under 23, ha trascorso gran parte della stagione con la Primavera della Juventus; nell’aprile 2019 ha dovuto prendersi una pausa dal gioco per curare un’aritmia cardiaca benigna.

Pur rimanendo ufficialmente con la Primavera per la stagione 2019-2020, vede più azione con la seconda squadra di Fabio Pecchia, soprattutto durante la serie di successi in Coppa Italia di Serie C, quando ha giocato da titolare nelle partite contro la Ternana nelCesena. Pecchia torna a centrocampo in questa fase e gioca un ruolo significativo nello sviluppo tattico di Fagioli. in Dopo che Lamberto Zauli ha ordinato la promozione a titolo definitivo in Under 23 la stagione successiva, ha esordito tra i professionisti il 1° novembre 2020, nell’1-1 casalingo di campionato contro il Lecco, segnando il gol- obiettivo vincente.

Nicolò Fagioli Infortunio

La sua prima convocazione ufficiale arriva il 27 gennaio 2019, per la trasferta di Serie A della Juventus contro la Lazio. In precedenza era stato convocato nell’estate del 2018 per impegni pre-campionato, ma non era ufficiale. la terza stagione 2020-21 è stata caratterizzata dall’aumento del tempo di gioco; il 27 gennaio fa il suo esordio ufficiale con la Juventus e la Coppa Italia, titolare nel 4-0 casalingo contro la SPAL; Il 22 febbraio ha esordito nella massima serie, sostituendo nel secondo tempo Rodrigo Bentancur nella vittoria casalinga per 3-0 contro il Crotone. l’undicesimo Alla fine della stagione, è orgoglioso del suo ruolo di compagno di squadra ausiliario nelle vittorie di Coppa Italia e Supercoppa.

Il dialetto cremonese

Pecchia ha ripreso in mano la sua carriera il 31 agosto 2021, quando è tornato in prestito alla Cremonese, squadra di Serie B. Il 12 settembre gioca la sua prima partita nel campionato cadetto, all’intervallo contro il Cittadella. Una settimana dopo, ha segnato il suo primo gol, battendo Gianluigi Buffon, nella vittoria per 2-1 del Parma, battendo il suo ex compagno di squadra della Juventus. Poco dopo essersi unito alla squadra, è stato nominato titolare. Nella stessa stagione, segna tre gol e diventa protagonista della promozione in Serie A dei grigio-rossi, avvenuta 26 anni dopo l’ultima promozione.

Quando arriva il primo membro della squadra

Il suo ritorno alla Juventus nell’estate del 2022 è definitivo, entrando subito a far parte della formazione titolare di Massimiliano Allegri . Il primo dei suoi due gol in Serie A è arrivato il 29 ottobre 2022, nella vittoria esterna per 0-1 contro il Lecce; il secondo arrivò il 6 novembre successivo, nel derby italiano contro l’Inter, completando la sua tripletta. in Sebbene abbia iniziato la stagione in fondo alla gerarchia del centrocampo della Juventus, ha iniziato a farsi più spazio verso la fine dell’anno e alla fine ha consolidato il suo posto tra gli undici titolari durante la seconda metà della stagione. L’anno 19

La sua prima stagione completa con la prima squadra è stata interrotta il 18 maggio 2023, quando si è rotto la clavicola destra nella semifinale di Europa League contro il Siviglia. Nel Tuttavia si impone come una delle stelle più sorprendenti della Serie A e, nel giugno successivo, vince il titolo di miglior atleta Under 23.

Una ineleggibilità

La seconda stagione del centrocampista Leonardo Fagioli con la Juventus si è conclusa all’inizio di ottobre 2023 dopo che sono emerse accuse del suo coinvolgimento in un giro di scommesse sportive vietato. L’anello aveva scommesso sulle partite organizzate da FIGC, UEFA e FIFA.

La sua disponibilità a collaborare con gli inquirenti e l’ammissione di avere sviluppato una dipendenza dal gioco d’azzardo sono state entrambe denunciate alla Procura Federale della FIGC a partire dall’agosto dello scorso anno. Per evitare il deferimento e raggiungere un accordo con la Procura federale, il 17 ottobre il giocatore è stato multato di 12.500 euro e gli è stata comminata una squalifica di 12 mesi .

Su una nazionale

Nella partita contro i coetanei lussemburghesi, valida per le qualificazioni agli Europei Under 21 2023, ha esordito il 23 settembre 2021 dopo aver giocato più volte con le Nazionali giovanili italiane. Ha sostituito Nicolò Rovella nell’ultimo quarto d’ora.Per la prima volta il 24 gennaio 2022 il selezionatore Roberto Mancini lo ha convocato nella Nazionale maggiore per uno stage in vista delle qualificazioni al Mondiale 2022.

La sua prima convocazione ufficiale avvenne il 10 novembre dello stesso anno, per una serie di amichevoli contro Austria e Albania. Ha esordito sei giorni dopo, nella vittoria per 1-3 sui padroni di casa a Tirana, entrando dalla panchina nel secondo tempo.

Nicolò Fagioli Infortunio
Nicolò Fagioli Infortunio

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!