Pierfrancesco Forleo Vita Privata

Spargi l'amore
Pierfrancesco Forleo Vita Privata
Pierfrancesco Forleo Vita Privata

Pierfrancesco Forleo Vita Privata – L’attrice e conduttrice televisiva italoamericana Elisabetta Ferracini è nata il 3 ottobre 1968 a Venezia .Figlia maggiore della futura conduttrice e attrice televisiva Mara Venier e dell’attore e modello Francesco Ferracini, una coppia di Venezia che si sposarono con una cerimonia frettolosa e poi si separarono. Si trasferisce a Roma con la madre, già affermata nel settore della moda, quando lei aveva tre anni.

Sua madre ha continuato la sua carriera come attrice e commerciante di moda. Si fa conoscere al pubblico nel 1991 con il suo ruolo nella serie di Italia 1 Chiara e gli altri, e nel 1992 è una colonna portante della fiction Italia cuore. Solo tre anni dopo, nel 1994, debutta come conduttrice accanto a Pippo Baudo nel programma del sabato sera di Rai 1 Tutti a casa e Sanremo Giovani. Nel frattempo, unì le forze con Mauro Serio per condurre Solletico, un varietà pomeridiano su Rai 1.

Lo fece per tre anni consecutivi, dal 1994 al 1997, e durante quel periodo, lei e lo spettacolo ha vinto tre Telegatti come “Miglior spettacolo per bambini. Tra il 1995 e il 1996 ha condotto lo Zecchino d’Oro insieme a Cino Tortorella ed è stata testimonial pubblicitaria per i prodotti Sailor Moon commercializzati da Giochi Preziosi.

Dopo aver ospitato l’evento musicale Tournée dell’estate 1998, ha continuato la tradizione di sua madre come co-conduttrice di Domenica nella stagione 1998-1999. Tra il 2000 e il 2002 ha condotto due programmi su Stream TV: Il nostro mondo e Terzo Tempo—Champions League. Per quanto riguarda la trasmissione sportiva domenicale di Rai 2 Quelli que il calcio, lei conduce i collegamenti esterni dall’ottobre 2004. Ha co-condotto una trasmissione su Play.

me nel 2012 intitolata Vado a casa di Elisabetta ed è tornata su Rai 1 nel 2013 in un episodio di Un caso di coscienza di Luigi Perelli.Dalle 10 alle 11 di tutti i giorni feriali su Rai Isoradio, dal 2022 conduce la trasmissione In viaggio con Elisabetta. La trasmissione racconta i viaggi dei radioascoltatori in giro per l’Italia, le avventure e le disavventure degli ospiti.

Biografia personale

Per diventare un ufficiale della PS, frequentò la PS Academy negli anni ’60. A Roma e a Genova era sul pezzo. Per aver “recuperato il corpo di un illustre speleologo” nel 1971, nel 1972, mentre prestava servizio come comandante della polizia, venne insignito della medaglia d’oro al valor civile. Dopo aver cofondato nel 1983 il sindacato unitario dei poliziotti Siulp, ne fu segretario generale fino al 1987. Nel 1987 fu eletto deputato alla Camera in rappresentanza del capoluogo ligure presso il PCI.

Ha fatto parte anche delle commissioni che si occupano di affari costituzionali e affari interni. Con la rielezione del PDS nel 1992, rimase a Montecitorio fino al 1994, quando fu nominato questore di Brindisi e rientrò nella Polizia di Stato come ufficiale.Due anni dopo essere stato elevato all’incarico, divenne questore di Milano. Le sue promozioni iniziarono nel 1996 con il Firenze.

Procedimento davanti a un giudice

Il suo coinvolgimento in uno scontro a fuoco a Brindisi nel giugno 1995, che provocò l’omicidio di un trafficante, portò al suo arresto nel novembre 1998. Una condanna per omicidio colposo del 2007 è stata annullata e rinviata dalla Corte Suprema nel 2011. Durante il processo di appello nel 2012, una valutazione di esperti ha scoperto un “declino cognitivo grave e irreversibile, che ha annullato la richiesta del pubblico ministero di una condanna a quattordici anni. anni e quattro mesi.

La famiglia di una persona e il suo background educativo

Nativo di Bologna, Romano Cataldo Forleo venne al mondo il 12 novembre 1933. Cresciuto a Pistoia, si interessò presto allo scoutismo, sport che avrebbe poi dominato . Lui e la moglie Giulia Pagliai sono sposati dal 1959. Da lui nascono i due figli Pier Francesco, dirigente RAI, e Patrizia, ginecologa. In qualità di Responsabile Nazionale dell’Editoria Scout per l’Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani , ha co-fondato la rivista Rover e Scolte Camminiamo Insieme nel 1974 con Mino Damato, Padre Federico Lombardi, Matilde Bernabei e Giovanni Minoli, tra gli altri. altri .

Una carriera nella medicina e nelle neuroscienze

Dopo aver conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Firenze nel 1958 con lode sia in chirurgia che in medicina, ha iniziato la specializzazione in ginecologia e ostetricia nel 1962, per poi passare nel 1964 a endocrinologia e malattie metaboliche. Nel 1969 si è trasferito a Roma. da Firenze e trascorse alcuni anni insegnando e conducendo ricerche. Dal 1969 al 1972 è stato assistente alla cattedra di Ostetricia e Ginecologia Clinica presso il Policlinico Umberto I dell’Università La Sapienza.

I vertici dell’Ordine Ospedaliero Fatebenefratelli di San Giovanni di Dio richiesero i suoi servizi nel 1972 per istituire e supervisionare un nuovo Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia presso la loro venerabile istituzione romana, San Giovanni Calibita Fatebenefratelli. Forleo non si è limitata a dare alla luce oltre 75.000 bambini in venticinque anni che ha diretto al Fatebeneftaelli. L’ospedale divenne un centro per la ginecologia adolescenziale, i problemi legati alla menopausa e le malattie ostetriche .

Pierfrancesco Forleo Vita Privata

Il suo interesse per la sessuologia iniziò in tenera età e nel 1974 lavorò come consulente per l’Organizzazione Mondiale della Sanità al loro incontro di Ginevra per definire la salute sessuale . Il suo nome è associato alla fondazione a Roma, nel 1978, della World Association for Sexology, che si è evoluta nella World Association for Sexual Health ed è ancora oggi la principale organizzazione scientifica globale nel campo.

Servizio dedicato al sistema politico

Dopo le dimissioni di Pietro Giubilo dalla carica di segretario della Democrazia Cristiana Romana nell’ottobre 1992, gli succede Mino Martinazzoli, che aspira a “un rinnovamento dell’immagine.Fu membro dell’XI Commissione permanente dal Senato su “Previdenza sociale e lavoro” durante il suo mandato come senatore della Democrazia Cristiana nella XI legislatura, dal 1993 al 1994.
Domini aggiuntivi

Si è inoltre occupato di bioetica e storia della medicina, prestando servizio nel Comitato nazionale per la bioetica dal 1999 al 2013 . Dal 2010 al 2016 è stato rappresentante della società italiana presso la Società Internazionale per la Storia della Medicina .

Una carriera nella medicina e nelle neuroscienze

Ha conseguito la laurea in medicina con lode presso l’Università di Firenze nel 1958 e ha conseguito le sottospecialità in ginecologia e ostetricia nel 1962 ed endocrinologia e malattie metaboliche nel 1964. Nel 1969 si è trasferito a Roma da Firenze e ha trascorso alcuni anni insegnando. e condurre ricerche. Dal 1969 al 1972 è stato assistente professore di ostetricia e ginecologia clinica presso il Policlinico Umberto I dell’Università La Sapienza.

I vertici dell’Ordine Ospedaliero Fatebenefratelli di San Giovanni di Dio hanno richiesto i suoi servizi nel 1972 per istituire e dirigere un nuovo Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia presso il loro venerabile istituto romano, San Giovanni Calibita Fatebenefratelli. Sotto la guida di Forleo, Fatebeneftaelli divenne una struttura di primo piano per la ginecologia dell’adolescenza, i problemi legati alla menopausa e le malattie ostetriche nel corso dei venticinque anni . L’ospedale ha accolto anche circa 75.000 bambini.

Iniziò a fornire consulenza sul tema delle definizioni di salute sessuale alla riunione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità a Ginevra nel 1974, un campo al quale si era interessato fin dall’infanzia. Nel 1978 ha co-fondato a Roma l’Associazione Mondiale di Sessuologia, che si è evoluta nell’Associazione Mondiale per la Salute Sessuale.

Questa organizzazione è ancora l’organismo scientifico preminente nel settore su scala globale.Su consiglio di Mino Martinazzoli, che è alla ricerca di “un rinnovamento d’immagine”, è succeduto a Pietro Giubilo, ex sindaco di Roma, come segretario della Democrazia Cristiana Romana nell’ottobre 1992.

Lo ha incluso nell’undicesima Commissione Permanente del Senato su “Lavoro e previdenza sociale” ed è stato senatore della Democrazia Cristiana nella XI legislatura, dal 1993 al 1994. Si occupa da tempo di bioetica e di storia della medicina tempo; dal 1999 al 2013 ha fatto parte del Comitato Nazionale per la Bioetica. Mentre prestava servizio come delegato ISHM, ha rappresentato la Società Italiana di Storia della Medicina dal 2010 al 2016.

L’industria televisiva è in lutto per la scomparsa di Pier Francesco Forleo, ma in molti sono curiosi di conoscere le sue cause di morte. Si è spento ieri sera a Roma il celebre e amato personaggio di Viale Mazzini, Pier Francesco. I vertici della rete hanno diffuso la devastante notizia in un comunicato pubblico oggi, venerdì 9 giugno 2023. Sebbene fosse sposato con Mara Venier, Forleo era in realtà il direttore dei diritti sportivi della Rai.

La partenza di Pier Francesco Forleo ha devastato la Rai, secondo una dichiarazione congiunta del presidente Marinella Soldi e dell’amministratore delegato Roberto Sergio. La sua vasta esperienza nel settore lo ha reso una risorsa inestimabile per la divisione Diritti sportivi della nostra azienda ed è stato un dipendente modello per molti anni.

Ci mancherà il suo eccezionale carattere personale tanto quanto la sua eccezionale capacità di valutare e guidare complicati elementi finanziari e gestionali. Soldi e Sergio ricordano come Pier Francesco Forleo, affascinante e sofisticato, sapeva lavorare bene con gli altri e tirare fuori il meglio dai suoi colleghi, ispirandoli e facilitando il loro sviluppo professionale.

Pierfrancesco Forleo Vita Privata
Pierfrancesco Forleo Vita Privata

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!