Shelton Genitori

Spargi l'amore
Shelton Genitori
Shelton Genitori

Shelton Genitori – Il suo idolo è il leggendario Roger Federer, ma vede più se stesso in Rafael Nadal. Ha un ottimo servizio, un dritto potente e un formidabile telaio mancino. Ben Shelton, figlio del leggendario giocatore e attuale allenatore di basket maschile dell’Università della Florida, Bryan Shelton, è esploso sui campi in cemento di Cincinnati come wild card ed è avanzato agli ottavi di finale.

Con questa vittoria, è salito di 13 posizioni nella Pepperstone Race di Milano ed è entrato nella top 200 del mondo. “So che ha battuto due Top 5 nella sua carriera e io finora ne ho battuto solo uno”, ha commentato. Un minuto prima non era nemmeno idoneo a giocare alle Intesa Sanpaolo Next Gen ATP Finals all’Allianz Cloud di Milano, in Italia, dall’8 al 12 novembre; il successivo lo era.

Per Ben avere un padre ex giocatore professionista è una benedizione: “È divertente parlare con lui in questi momenti – ha detto – È bello avere un ex professionista che è tuo padre a cui fare riferimento mentre affronti questi momenti”.situazioni.”Ben Shelton ha fatto il suo debutto professionale tre settimane fa ed è nato il 9 ottobre ad Atlanta. Quest’anno ha vinto il titolo universitario.

Dopo aver ricevuto una wild card nel torneo, ha rapidamente eliminato Ramkumar Ranabathan dell’India in due set, organizzando un incontro con John Isner, il n. Tennista numero 25 ATP al mondo e originario degli Stati Uniti. Isner ha battuto l’adolescente Shelton 7-6, 4-6, 7-6 dopo 2 ore e 24 minuti di una spettacolare battaglia di bombardieri.

Dopo la partita, “Long John” ha osservato: “È un talento incredibile”. Circa un anno e mezzo fa l’ho visto giocare per la prima volta al college e ho subito riconosciuto le sue naturali doti atletiche. Da qui in poi potrà contare sulla mia totale attenzione. Dubito seriamente che potrei mai sconfiggerlo in una battaglia. Farei di tutto per non incontrarlo di nuovo. Davvero una raccomandazione. Suo padre doveva essere un asso del gioco, perché Benjamin è alto 1,93 metri e pesa 88 kg.

Suo padre Bryan sconfisse il nostro Paolo Canè al primo turno degli Australian Open 1991, 7-6, 4-6, 6-3, 6-4; la partita fu memorabile per noi italiani per via della valanga di 40 ace che seppellì Canè sotto la valanga. Due delle quattro vittorie in carriera di Bryan Shelton sono arrivate in doppio, con i partner Francisco Montana nel 1994 a Città del Messico e Pat Rafter nel 1997 ad Adelaide. Il 23 marzo 1992, Shelton raggiunse il massimo della sua carriera al numero 55 nel mondo. La sua più grande prestazione in un torneo del Grande Slam arrivò al 16° round di Wimbledon nel 1994.

Dopo essersi ritirato nel 1997, ha iniziato immediatamente ad allenare, prima per la Federazione degli Stati Uniti e poi per il Georgia Institute of Technology, dove è stato determinante nel primo titolo NCAA della scuola.

Quando arrivò all’Università della Florida nel 2012, gli fu affidata la responsabilità aggiuntiva di portare i soprannominati “alligatori” della scuola al loro primo campionato nella storia del programma. Il suo brillante figlio è un giocatore importante e, nel contesto attuale, sembra destinato a eclissare il suo famoso padre. La sua più grande prestazione in un torneo del Grande Slam arrivò nel 16° round di Wimbledon nel 1994.

Dopo essersi ritirato nel 1997, ha iniziato immediatamente ad allenare, prima per la Federazione degli Stati Uniti e poi per il Georgia Institute of Technology, dove è stato determinante nel primo titolo NCAA della scuola.

Quando arrivò all’Università della Florida nel 2012, gli fu affidata la responsabilità aggiuntiva di portare i soprannominati “alligatori” della scuola al loro primo campionato nella storia del programma. Il suo brillante figlio è un attore importante e, nel contesto attuale, sembra destinato a eclissare il suo famoso padre. A pochi passi da Melbourne Park si trova il cinque stelle Como Melbourne – Mgallery.

Shelton Genitori

Negli anni ’90, mentre Bryan Shelton era un giocatore di tennis attivo, soggiornava spesso a Melbourne Park come base prima e durante gli Australian Open. Un giorno, nella hall dell’hotel, fu colpito da una giovane donna straordinariamente bella. Lisa Witsken era la sorella del leggendario giocatore di doppio americano, Todd Witsken.

Melbourne è stata un centro importante per la famiglia Shelton nei successivi tre decenni. Ben, il figlio di Bryan e Lisa, ha scioccato il mondo del tennis arrivando alle semifinali degli Australian Open. Il suo punteggio attuale di 360 garantisce che supererà il record di suo padre Bryan. Ben salirà dalla sua posizione attuale di 55 a 43. Se dovesse vincere i quarti di finale tutti americani contro Tommy Paul, la storia assumerebbe una qualità fantastica.

Inoltre, Ben ha compiuto 20 anni a ottobre e l’Australia è stato il suo primo viaggio fuori dagli Stati Uniti. “Quando ero junior, pensavo di competere in alcuni tornei internazionali, e mio padre mi chiese se fossi uno dei migliori americani della mia età”, ha ricordato. Questa era la sua strategia per convincermi del contrario.

Papà Bryan è la persona più importante nella vita professionale di Ben. Lo è ancora, ma il suo allenatore, Dean Goldfine, lo ha recentemente raggiunto a Melbourne. Suo padre è l’allenatore di tennisper l’Università della Florida Gators, dove ha giocato fino all’estate scorsa, quando ha deciso di diventare professionista dopo un’ascesa spettacolare che lo ha portato al vertice della top 100 ATP.

Ha detto di John Isner dopo la sua estenuante sconfitta al torneo ATP di Atlanta: “Ha un talento incredibile, spero di non doverlo mai più incontrare”. Ci sono stati altri che hanno fatto ulteriori progressi agli Australian Open, come Alexei Popyrin, che è stato eliminato al terzo turno.

Ha risuonato: “Se continua così, lo troveremo tra i primi 10 entro sei mesi”.È mancino, quindi individua facilmente la lenza, e ingrana la seconda a 190 km/h. Secondo Shelton, che ha cercato di vedere quanto più possibile gli Stati Uniti prima del suo volo per l’Australia, “sapevo che sarebbe stato difficile perché non ho mai lasciato gli Stati Uniti”,

Shelton Genitori
Shelton Genitori

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!